Trading finanziario come funziona opinioni significato cos’e

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Trading finanziario: cos’è e come funziona? Opinioni e significato [guida completa]

Ti sei mai chiesto come funziona il Trading finanziario? Ma soprattutto sai che cos’è il trading finanziario? Ovviamente siamo dell’idea che se sei arrivato su questa pagina è perché non hai bene presente di cosa si tratta. Nessun problema. Nulla di cui vergognarsi ovviamente. Tutto ha un inizio … anche per te.

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

Tutto ovviamente inizia con una lettura ed una guida semplice e intuitiva sul trading finanziario.

Come funziona il trading finanziario? Quale significato nasconde? Come funziona il trading online ?

Partiamo da queste semplici domande. Questo ci permette di capire non solo con quali strumenti andremo investire, ma anche come investiremo.

Anche in questo caso, prima ancora di parlare di trading finanziario, devi sapere che occorre fare una distinzione molto importante che riguarda i trader e gli investitori. Non tutti i trader sono investitori e non tutti gli investitori sono trader .

Trading finanziario: significato di trader

Trading finanziario: significato di trader

Sono considerati come trader tutti quei soggetti che fanno investimenti a medio e breve termine e che vogliono speculare sui mercati .

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Sono invece considerati come investitori tutti quei soggetti che scelgono di investire a lungo termine, ovvero soggetti che detengono investimenti per grandi somme e che pazientemente rimangono in attesa di profitti anche per 10 o 20 anni.

Ancora, possiamo definire trader tutti quei soggetti che vogliono ottenere degli utili a breve termine e che cercano appunto di ottenere dei profitti in una giornata o anche in poche ore. Come detto, loro prediligono investimenti a medio e brevissimo termine e mai a lungo termine.

Da questa distinzione partiremo, per poi andare oltre, in quanto serve farti comprendere bene come valutare gli investimenti e quindi se scegliere di diventare un trader o invece preferisci essere un investitore.

Da qui ne derivano anche i diversi investimenti su cui puntare. È chiaro che da questo quadro temporale devi scegliere come impostare le tue strategie , considerando anche i possibili rischi a cui vai incontro e che sono maggiormente legati alle attività speculative, come anche alla psicologia del trader , allo stress e come fare per mantenere i nervi saldi necessari per fare trading a breve termine.

Ma partiamo subito con il dire che per investire sui mercati finanziari e fare trading hai bisogno di una piattaforma altrettanto idonea al tuo stile di trading .

Cosa significa essere un Trader?

Lo abbiamo detto in precedenza. Essere trader vuol dire essere una persona fisica o giuridica che acquista attività finanziarie, le quali sono rappresentate da azioni , obbligazioni , materie prime , ma anche da contratti derivati e fondi comuni di investimento.

Qui i trader o anche gli operatori lavorano da soli e in alcuni casi possono essere anche legati ad un istituto finanziario o ad una società. Sono questi che comprano e vendono strumenti finanziari negoziati su borse, derivati e mercati delle materie prime , comprese anche le borse, exchange di derivati e borse internazionali.

Lo fanno per lavoro, mentre altri lo fanno per hobby e altri ancora per arrotondare il loro stipendio. Oggi esistono diversi tipi di trader . In molti casi si parla di Day Trader , ovvero di persona che ogni giorno scelgono di aprire e chiudere posizioni in profitto!

Come funziona il “day trader”? Chi fa day trading?

Un trader giornaliero o “day trader ” è definito tale in quanto si tratta di un trader che segue uno stile di trading chiamato day trading .

Questo include l’acquisto e la successiva vendita di titoli entro e non oltre l’arco massimo di 24 ore, ovvero un giorno. Questo deve essere inteso come giorno di negoziazione e generalmente chiude le operazioni entro le 22, al fine di non vedersi addebitata la commissione di overnight.

In base poi alle strategie di trading , lui può scegliere di inserire a mercato da poche a diverse centinaia di operazioni al giorno.

Noi oggi ti possiamo dire che esistono 2 tipi di operatori giornalieri:

  • Istituzionali;
  • Privati al dettaglio.

Tutti gli operatori finanziari istituzionali, come anche quelli al dettaglio, vengono descritti come speculatori, a differenza degli investitori.

Gli investitori istituzionali allo stesso tempo, lavorano per delle istituzioni finanziarie e come tali sono legati a vantaggi e svantaggi.

Questi operano con le banche, hanno a disposizione più capitali e come tali possono mantenere aperte le posizioni per diverso tempo.

Com investe un day trader?

Il day trader non tiene aperta mai un’operazione per più di 24 ore, perché sa che se opera contro il trend è meglio chiudere subito e seguire l’andamento del mercato giornaliero.

Scegliere di tagliare le perdite è possibile, ma non è invece possibile eliminarle. Inoltre è sempre meglio contenerle piuttosto che alimentarle.

Questi sono dei vantaggi che possono meglio essere conferiti nei confronti dei trader giornalieri o al dettaglio. Ad esempio i trader retail o privati utilizzano delle piattaforme al dettaglio e generalmente negoziano con il proprio capitale.

Allo steso tempo, possiamo dire che i trader automatici utilizzano programmi per computer e altri strumenti per inserire automaticamente gli ordini di negoziazione . Allo stesso modo, possiamo dire che tutto questo avviene con l’aiuto di un algoritmo informatico che prende il nome di trading algoritmico.

I trader giornalieri intendono invece trarre profitto approfittando delle fluttuazioni dei prezzi dei titoli o degli indici di liquidità elevati.

Maggiore sarà la volatilità del mercato e volatile e maggiori saranno le condizioni favorevoli per gli operatori a breve termine, indipendentemente dalla direzione a lungo termine del mercato .

A differenza di alcuni gestori di fondi e investitori invece che hanno una visione più lunga nel tempo, gli operatori di breve termine sono in grado di adattarsi alle condizioni di mercato in qualsiasi momento.

Il trading giornaliero è sempre associato ad un elevato rischio di perdita del capitale. Infatti secondo quanto affermato dall’operatore day trader milionario e formatore Jordan Belfort, oggi solo il 10% circa dei trader retail guadagna soldi come trader a tempo pieno.

Il trading giornaliero lo possiamo quindi considerare come stressante, in quanto obbliga a concentrarsi a guardare degli schermi multipli, al fine di individuare opportunità di trading e reagire rapidamente per sfruttarli in una manciata di minuti.

Cosa significa trading finanziario?

Ora non ci resta che approfondire il concetto di trading finanziario e comprenderne il significato. Il trading online ti dà l’opportunità di diventare il capo di te stesso. Cosa vuol dire questo?

Sarai tu a scegliere quando e dove investire, come anche il tempo che avrai a disposizione da investire sul lavoro e come farlo.

Considera che con il trading online sei tu a scegliere quando investire e da dove. Lo puoi fare ad esempio in completa autonomia, grazie alle app mobili, al fine di cogliere le maggiori opportunità di trading e speculare come tale sui mercati senza che nessuno ti dica cosa devi o non devi fare.

Tuttavia non è semplice comprendere come funziona il mercato e come fare trading online . La quantità di informazioni che arrivano ad esempio da Wall Street e dalle diverse borse mondiali sono più che sufficienti per tenere impegnata la mente del principiante.

Di conseguenza essi non sono mai pronti a fare il passo e scegliere tra conto demo e conto reale.

Nel settore finanziario, inoltre, il progresso tecnologico ha ridotto anche le barriere all’ingresso nei mercati finanziari .

Ora tutti possono iniziare a guadagnare denaro nei mercati . Come? Cercando di comprendere a fondo come funziona il mercato , qual è il capitale di trading necessario e gli strumenti di negoziazione giusti.

>Leggi anche: La Leva del Forex

In effetti, avere gli strumenti giusti di negoziazione finanziaria, come ad esempio gli algoritmi di negoziazione , o anche solo i segnali di trading gratuiti (come quelli offerti da 24Option ) o anche poter utilizzare una piattaforma di social trading , come quella di eToro , permettono a tutti di entrare nei mercati finanziari , anche senza una formazione professionale eccellenza.

Questo non vuol dire che non si devono almeno avere le conoscenze basi del trading ed egli investimenti.

Tuttavia, uno degli errori più comuni che molti trader fanno è credere che dipendere completamente dalla tecnologia sia sufficiente per guadagnare del denaro.

Questo concetto è completamente errato. Peraltro non si deve mai dimenticare che il trading finanziario richiede formazione, come anche informazioni teoriche e pratiche.

Scegliere di investire con il trading finanziario non vuol dire investire in un settore completamente nuovo e come tale non è diverso da qualsiasi altra forma di compravendita. Scegliere di comprare e vendere sono da sempre connessi con la speranza di produrre profitti.

Piattaforme di trading online: come iniziare e quali scegliere?

Piattaforme di trading online: come iniziare e quali scegliere?

Quali piattaforme scegliere e come investire con esse?

Anche se potrebbero sembrare delle domande banali non lo sono affatto. Perché? Per il semplice fatto che tutti i trader sanno bene che per investire sui mercati devono possedere una piattaforma che sia tale da garantire loro professionalità e sicurezza. Quindi, quale scegliere?

Ovviamente sempre e solo piattaforme di trading regolamentate ed autorizzate come quelle da noi riportate.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni
  • Licenza: CySEC;
  • Opzioni Forex;
  • Deposito min: 10€.
Opzioni Forex – deposito minimo basso Prova GratisIQ Option opinioni
  • Licenza: FKTK
  • Forex e CFD
  • Deposito minimo: 100 euro
Conto Demo ECN gratuito – data feed completo Prova GratisDukascopy opinioni
  • Licenze: CONSOB, BaFin
  • Conto CFD, Barrier&Options, Turbo24
  • No deposito minimo
Con IG puoi fare trading sui primi certificati turbo al mondo H24 Prova GratisIG opinioni
  • Licenza: ASIC
  • Broker NO ESMA
  • Leva finanziaria alta
Broker NO ESMA – leva finanziaria alta Prova GratisIC Markets opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Si tratta di piattaforme, come potrai notare, che hanno una loro storia, sono professionali, regolamentate e come tali sicure. Non si tratta di broker trading truffa e non sono da considerare delle truffe.

Se ti affidi ad esse per i tuoi investimenti, allora devi sapere che il tuo capitale è protetto.

Attenzione a non confondere la protezione del capitale con la semplicità di fare trading online. Sono due cose completamente distinte e tali rimangono. Non puoi pretendere di fare trading con una piattaforma di trading regolamentata e solo per questo essere convinto di poter guadagnare tanto.

Si tratta di un concetto completamente errato.

Premesso questo, dobbiamo anche prendere in considerazione il fatto che il trading finanziario è facilmente gestibile, ma solo se lo fai con piattaforme di trading online , come detto regolamentate ed autorizzate.

Puoi scegliere in questo caso di investire e fare trading con piattaforme per PC ma anche web, senza dunque scaricare nulla sul tuo computer o anche in completa mobilità grazie alle app mobile.

Come scegliere i giusti broker?

In pratica tu non potrai mai più recuperare il tuo credito. I tuoi soldi non li vedrai mai più! devi adire come detto alle autorità giudiziarie. Solo tramite loro potrai ottenere qualche rimborso. Non pensare però che tutto questo avvenga in modo semplice e immediato.

Devi anche considerare che tutte le piattaforme, che non hanno una regolare licenza, sono gestite da società che hanno al loro sede in dei Paradisi fiscali, ovvero si tratta di paesi che ben proteggono privacy e i conti bancari di questi impostori.

Si tratta, come potrai ben notare, di società che si organizzano al solo scopo di effettuare delle truffe. Non hanno a cuore i tuoi interessi ma solo i loro e non se ne fregano nulla dei tuoi investimenti.

Dunque non farti fregare! Scegli sempre e solo degli intermediari finanziari che siano regolamentati e con licenza, come quelli da noi su riportati.

Anche se potrebbe sembrare una premessa scontata, quella fin qui riportata, non lo è. È bene sempre tenerlo presente.

Trading finanziario: caratteristiche del Broker

Al fine di scegliere il giusto broker devi considerare diversi aspetti che devono essere presi in esame e che sono:

  • Regolamentazione;
  • Licenza;
  • Disponibilità di un conto demo;
  • Formazione;
  • Spread;
  • Commissioni basse;
  • Assistenza clienti sempre disponibile;
  • Grafici veloci e prezzi reattivi;
  • App per trading mobile.

IQ Option: Trading CFD con il trading finanzio

Selezione del mercato IQ Option

Scegli di investire e fare trading finanziario con la piattaforma di trading IQ Option !

IQ Option ti offre un conto demo gratuito da 10.000 € , o anche la possibilità di scegliere di investire con un conto reale, invece, che prevede un deposito minimo di appena 10 € e trade minimi da 1 €.

Il broker ti offre tantissime semplici opportunità di investimento grazie ad una piattaforma semplice da utilizzare ed allo stesso tempo professionale. Tutto quello che devi fare è aprire il tuo conto demo trading al fine di testare anche la piattaforma e iniziare ad operare con essa.

Infine, se scegli questo broker per investire nel trading online , devi sapere che ti mette a disposizione la possibilità di investire su di essa sfruttando il servizio di formazione gratuito IQ Option composto da video lezioni gratuite, che ti permettono di imparare non solo ad utilizzare la piattaforma, ma anche i diversi strumenti di trading che essa offre.

Per altro scegliendo IQ Option scegli anche la possibilità di investire su un mercato diversificato e quindi operare su:

  1. Materie prime ;
  2. Mercato Forex ;
  3. ETF ;
  4. Criptovalute , ecc.

Scegli IQ Option per sfruttare al massimo le seguenti caratteristiche / vantaggi:

  • Piattaforma regolamentata ed autorizzata CySEC;
  • Conto demo gratuito;
  • Trade minimi da 1 €;
  • Layout multi-grafico;
  • Analisi tecnica ;
  • Quotazioni storiche;
  • Piattaforma mobile;
  • Strumenti di trading eccellenti;
  • Avvisi sulla volatilità;
  • Aggiornamenti di mercato ;
  • Stock screener;
  • Calendari;
  • Newsletter.

Fai trading finanziario con il conto demo gratuito da 10.000 € IQ Option!

Vuoi rimanere aggiornato su tutti gli approfondimenti del broker ? Segui le nostre guide:

Iq option: guide al trading online

Trading Bitcoin con la piattaforma di social trading eToro

eToro: piattaforma di social trading e di copy trader

Anche eToropuò essere considerato come uno dei migliori broker di trading online . Offre conto demo gratuito ed illimitato e lo puoi utilizzare anche per far pratica, mentre copi gli altri trader .

Allo stesso tempo, puoi aprire un conto reale, anche se questo prevede un deposito minimo da 200 €.

Se scegli di investire con eToro , scegli di investire e fare trading finanziario con un broker di social trading , che offre la possibilità di sfruttare in qualunque momento la complicità degli altri trader e condividere con loro tutte le strategie di trading online .

Questo lo puoi fare grazie alla piattaforma di social trading , che ti permette di investire condividendo con altri trader le migliori strategie .

Puoi anche scegliere di copiare gli altri trader . A tal proposito ti riportiamo quelli che hanno fatto registrare le migliori performance.

In questo caso, puoi scegliere i trader che desideri copiare e riportarli sul tuo conto di trading eToro .

Si tratta di un sistema che ti permette di ricopiarli e di investire direttamente su di essi, anche se non sei un trader affermato e non conosci bene gli asset sul quale stai investendo. In questo modo, puoi replicare le loro performance ed ottenere una percentuale di successo maggiore.

Tutti gli aggiornamenti e approfondimenti sul social trading sono disponibili all’interno delle nostre guide:

Social trading e Copy trader: le guide eToro

XTB: Webinair e formazione gratuita per tutti i trader

xtb webinar dal vivo grazie al servizio di formazione

XTB è il broker di trading online che ti offre la possibilità di investire formandoti in modo completamente gratuito. Tutto questo lo puoi fare grazie al Trading Academy.

Tutto quello che devi fare è aprire un conto demo gratuito o anche un conto reale e sfruttare al massimo la formazione dei tuoi corsi. Impara ad investire con la formazione continua offerta dalla trading academy.

Grazie al servizio di formazione gratuita, anche tu puoi apprendere le giste conoscenze in merito al trading online , e lo puoi fare partendo dalle basi fino a raggiungere i livelli più alti di esperienza.

Impara a tradare con i corsi XTB !

La Trading Academy XTB è un’area dedicata interamente al trading online , sia per trader principianti, sia anche per trader eserti. Essa è formata da una vasta gamma di contenuti pensati interamente per te al fine di aiutarti a migliorare il tuo trading . Al suo interno sono compresi:

  • Video tutorial;
  • Corsi di trading ;
  • Articoli, ecc.

A te resta solo da scegliere un argomento tra i tanti proposti all’interno della ella categoria. Puoi scegliere di potenziare le tue capacità ad ogni tappa del tuo viaggio nel mondo del trading .

In breve, il servizio di formazione viene offerto ed organizzato in base al livello del trader . Nello specifico la sezione formativa prevede:

BASIC

Un corso base che offre le conoscenze basilari per apprendere e capire come si muove il mercato forex . Grazie ad esso, potrai imparare a conoscere i vari tipi di strumenti e allo stesso tempo esplorare e familiarizzare con le piattaforme di trading . Il corso è adatto a tutti i trader che vogliono imparare le tecniche basilari di investimento.

INTERMEDIATE

Un corso leggermente avanzato rispetto al livello precedente. Grazie ad esso puoi approfondire le giuste conoscenze e avere la giusta comprensione degli investimenti. Non devi perdere altro tempo con inutili soluzioni. XTB ti offre tutto quello di cui il trader ha bisogno per imparare a fare trading online .

In questo corso potrai imparare cos’è l’ analisi tecnica e cos’è l’ analisi fondamentale . Potrai imparare a gestire il tuo rischio e controllare le tue emozioni mentre investi.

EXPERT

Una sezione interamente dedicata agli esperti. Non serve per studiare le tecniche basi, ma per approfondire le tecniche e gli strumenti avanzati che possano esserti d’aiuto a tutti i trader . Grazie a questa sezione, anche tu puoi imparare l’uso delle funzioni avanzate delle piattaforme XTB . Fai tua la conoscenza degli investimenti al livello di esperto.

PREMIUM

Puoi guardare tutto il servizio informativo offerto dal materiale Premium. Scegli i consigli e le raccomandazioni come anche gli strumenti dei migliori trader e sfruttali a tuo vantaggio.

Grazie ai materiali Premium imparerai delle tecniche e strategie di investimento di livello avanzato.

Webinar dal vivo

Una sezione interamente dedicata ai webinar. Essi sono studiati al fine di aiutarti a potenziare le tue capacità in ogni tappa del tuo viaggio nel mondo del trading . Scegli di interagire sempre e ovunque con il team XTB . Il team è composto da esperti di mercato che ti aiutano a rinfrescarti le idee in merito alle tue capacità legate all’ analisi tecnica .

In pratica grazie ad essa potrai ricevere delle ricerca concise e fattibile sui movimenti del mercato . Puoi far questo direttamente da casa tua senza problema alcuno.

Non importa che tu sia un trader esperto o alle prime armi; la gamma di webinar offerta da XTB è utile per darti un contributo alle tue strategie di trading .

Trading CFD su 24Option con i segnali di trading gratuiti

24Option: piattaforma di trading regolamentata ed autorizzata

Anche 24Option è un ottimo broker in termini di trading online con i CFD, adatto per investire sui mercati online ed in particolare con le criptovalute .

Grazie a 24Option puoi scegliere di investire e fare trading sul mercato finanziario , ma anche su tantissimi altri asset, come ad esempio le criptovalute .

Lo stesso, offre delle soluzioni di investimento molto appetibili per tutti i trader , principianti e non, che vogliono mettere in atto le migliori strategie di investimento.

Grazie al conto demo gratuito puoi anche tu mettere in pratica la tua strategia di trading online basata su trading Bitcoin e Altcoin! Non importa che tu non sia un trader esperto. 24Option è adatto anche a te!

A tutto questo si aggiunge anche la possibilità di sfruttare un conto demo gratuito o reale, con un servizio di formazione davvero eccellente e la possibilità di fare trading sfruttando la leva.

Per maggiori dettagli, consulta il servizio di assistenza clienti 24Option !

Tutti i dettagli sul broker li puoi trovare analizzando le nostre guide:

Come investire con il trading finanziario in modo professionale?

Come investire con il trading finanziario in modo professionale?

Non si tratta di una mera attività che deve essere considerata come un gioco per ragazzi e alla portata di tutti. Partendo da questo presupposto si parte con il piede errato. Si tratta in pratica di un errore che fanno molte persone e soprattutto i trader principianti.

Vuoi diventare un trader professionale? Allora non commettere mai gli errori che commettono tutti i trader . Segui sempre i consigli degli esperti. Mai fidarti di chi non è regolamentato e non autorizzato.

Nota bene: Il trading finanziario richiede una formazione teorica e pratica. Si tratta di comprendere bene come e dove investire e avere una visione a tutto tondo su cosa si deve affrontare.

Tieni sempre presente il tuo obbiettivo e soprattutto non cadere alle facili tentazioni. Non dare mai retta a chi afferma che fare trading online sia facile e come tale conveniente e tutti possono farlo.

Non dar retta alle facili promesse di chi dice che potrai guadagnare mille euro al giorno. Tieni anche presente che una tale certezza non esiste! Soprattutto non esiste nel trading finanziario professionale. Potrebbe esistere al massimo nel trading con un conto demo!

Perché? Per il semplice fatto che tutti i conti gestiti possono essere proposti da individui con licenza e dei promotori finanziari.

A questo primo elemento se ne aggiunge anche un altro. In seguito alla spedizione dei soldi potresti anche venire a conoscenza del fatto stesso che non solo non non hai guadagnato nulla, ma anche che, alla richiesta di un prelievo, il broker non ti risponde.

Quindi, qual è stata la convenienza? Nessuna: hai perso tempo e hai perso soldi. Come unica arma hai solo il telefono o un altro sistema di assistenza clienti che fino a quel momento hai utilizzato.

>>Leggi anche:Broker Forex CFD truffa 20 arresti in un Blitz della polizia polacca

Trading finanziario: tipi di strumenti

Trading finanziario: tipi di strumenti

Se sei arrivato fin qui è perché sei interessato a capire quali possono essere i tipi di strumenti che possiamo negoziare sul trading finanziario.

Ad oggi abbiamo i seguenti strumenti:

Trading azionario

Considerato tale, il trading che permette di:

Si tratta di azioni ma anche di titoli che sono quotati sulle borse dei diversi paesi come ad esempio:

Forex trading

Nello specifico del trading con il mercato forex , considerato anche come trading FX o trading valutario e che come tale ti permette di acquistare e vendere valute, ci si deve porre come obiettivo quello di ottenere profitti provenienti dalla differenza nel valore di tali valute nel mondo.

Il trading con le opzioni non deve essere confuso con il trading binario, il quale non può neanche essere concesso per regolamento dell’ESMA.

Tornando a noi, si tratta di una forma di negoziazione di derivati grazie alle quali tutti i trader possono negoziare contratti che danno loro diritti ma non obblighi di comprare e vendere un’attività sottostante ad un prezzo predeterminato.

Un caso particolare potrebbe essere ad esempio il trading con i CFD, ovvero Contratto per differenza, i quali permettono di fare trading su tanti beni e strumenti diversi:

Trading finanziario: stabilire un limite di capitale e l’importanza della formazione

Prima di iniziare ad investire con il trading finanziario, devi considerare anche le circostanze finanziarie che devono essere adeguatamente valutate.

Quanti soldi ho a disposizione?

Per fare questo, devi avere a disposizione la possibilità di costruire delle solide fondamenta e pensare al “scenario peggiore“, ovvero sentirti a tuo agio con i rischi e le potenziali perdite del trading finanziario.

Non tutti ci riescono. Infatti molti trader lavorano con la “regola del rischio dell’1%”, che vuol dire non mettere mai a repentaglio più dell’uno % del tuo conto in una sola singola transazione. A nostro avviso invece meglio non considerare questa percentuale e puntare ad investire al massimo il 5% del capitale che si ha a disposizione. A questo devi anche aggiungere la rassicurazione che possiedi un fondo di emergenza interamente finanziato e di ritirare i conti che si trovano sul campo.

Se conosci la somma da investire devi anche conoscere il giusto rischio e quindi considerare che si tratta del momento giusto per pensare a come continuare ad operare e a crearti degli obiettivi a breve termine.

Nella guida al trading finanziario, uno dei fattori più importanti è l’importanza di ottenere informazioni.

Non sempre i mercati si fermano e se succede, succede di rado. Soprattutto questo lo si deve a fattori legati a fusi orari diversi che possono influenzare i prezzi delle attività e influenzare le decisioni finanziarie.

Devi dedicare anche il tuo tempo e aggiornarti con le ultime tendenze per diventare un lettore che si nutre di notizie finanziarie.

Scegli anche di informarti con fonti affidabili.

Trading e investimenti come funzionano?

Trading e investimenti come funzionano?

La differenza tra trading e investimento lo abbiamo analizzato in precedenza. Se non la ricordi, torna su e leggi attentamente la definizione di trader e investitore.

Da qui partiamo con il dire che investire e trader sono soggetti diversi come anche investire e fare trading sono 2 concetti totalmente differenti. In linea di massima possiamo dire però che si tratta di 2 modi diversi tra di loro che però hanno in comune lo stesso scopo: cercare di fare soldi nei mercati finanziari .

Nel caso dell’investimento, lo stesso viene progettato in modo tale che i profitti si accumulino gradualmente in un lungo periodo di tempo.

Peraltro, la maggior parte delle volte, con l’acquisto di titoli e fondi di investimento, obbligazioni e simili, chi sceglie di investire su di loro, lo fa aumentano i loro profitti attraverso anche la capitalizzazione o il reinvestimento di profitti e dividendi, comprando delle diverse azioni .

Succede che molte volte tutti gli investimenti rimangono bloccati per anni o addirittura decenni. Questo vuol dire non sfruttare vantaggi, come ad esempio gli interessi, o anche i dividendi e distribuzioni di cedole.

I mercati fluttuano inevitabilmente e questo vuol dire, anche per gli investitori, generare dei possibili rendimenti, che però possono avere un andamento positivo o negativo. Si parla dunque di andamenti crescenti e decrescenti.

In questo caso l’investitore deve attendere, magari dopo una decina di anni che i prezzi si riprendano e le perdite iniziale siano infine ripristinate.

In generale, possiamo dire che gli investitori nella maggior parte dei casi sono sempre più interessati ai fondamentali del mercato , come ad esempio il rapporto prezzo / profitti per coprire anche le spese di gestione di tali fondi di investimento.

Al contrario, invece, il trading implica il non possedere ma l’acquistare o il vendere più frequentemente asset sottostanti, ovvero degli asset che replicano il prezzo del bene reale.

In questo caso si parla di investimenti con piattaforme di trading online su

  • Titoli ;
  • Azioni ;
  • Materie prime ;
  • Coppie di valute, ecc.

L’obiettivo in questo caso, come detto, è quello di cercare di raccogliere dei profitti nel breve termine.

Nota che mentre gli investitori possono essere soddisfatti del rendimento annuale del 5-7%, i trader prediligono dei rendimenti maggiori e possono arrivare anche a guadagnare ad esempio il 10% ogni mese.

Ma ricorda sempre che il trading è un’attività speculativa ad alto rischio e quindi nel peggiore degli scenari possibili puoi anche perdere il capitale investito. Ecco anche il perché non è consigliabile investire mai più denaro di quello che saresti disposto a perdere.

Questo concetto è molto importante e deve essere sempre tenuto ben in mente.

Simulazione di trading : quanto è importante un Conto demo nel trading finanziario?

Moltissimo, considerando che lo devi utilizzare prima di fare trading con le operazioni finanziarie in modo reale.

Questo è un conto di denaro virtuale che ti permette di testare e provare delle piattaforme online, senza perdere soldi veri.

Lo puoi utilizzare non solo se sei nuovo del trading ma anche se sei un trader esperto per mettere in pratica le tue strategie . Il conto demo è molto utili anche per i trader esperti, in quanto si possono provare nuove strategie di business senza mettere dei loro soldi nel conto reale.

L’account demo è un ottimo inizio, ma non dovrebbe essere usato come gioco. Non devi mai prendere delle decisioni a caso, solo perché hai a disposizione del denaro virtuale.

Il rischio è sempre lo stesso. La fortuna è però che non perdi soldi reali. Ma non impari nulla neanche.

Cerca sempre di operare come se fosse il tuo vero denaro, in modo da replicare fedelmente le tue strategie .

La maggior parte degli intermediari mette a disposizione una simulazione e una piattaforma dimostrativa, perché ritengono importante fare delle prove e dei test in modo da capire bene come utilizzare il programma e il software che hai a disposizione.

Anche prima dell’allenamento con la demo, ti consigliamo di dedicarti alla formazione teorica. Proprio perché devi utilizzare la piattaforma con coscienza e riflessione.

Puoi iniziare leggendo alcuni libri sul trading online e se gli stessi broker preparano il curriculum per gli utenti registrati.

Si tratta di e-book a disposizione gratuitamente e li puoi scaricare in modalità on-demand, vedere dei webinar (seminari online), e seguire della formazione dal vivo.

Come funziona il trading online? Opinioni

Come funziona il trading online? Opinioni sulla versine demo

Devi sapere che guadagni o profitti sono ottenuti solo speculando su acquisti ad un prezzo inferiore rispetto al prezzo di vendita ad un prezzo più alto e sempre in un tempo relativamente breve.

È vero anche che il trading ti offre la possibilità di ottenere profitti operando in ribasso con la cosiddetta vendita allo scoperto ed anche scegliendo di vendere a un prezzo più elevato e acquistando per coprire a un prezzo inferiore.

I trader usano invece molto spesso degli strumenti di analisi tecnica , che possono essere medie mobili e oscillatori stocastici, atti a trovare configurazioni delle quotazioni più probabili.

Allo stesso tempo, possiamo anche classificare i trader in base al loro stile di investimento. In questo caso, possiamo dire ad esempio che gli operatori di trading possono essere suddivisi in categorie.

Ci sono trader che operano solo in un’unica giornata, o anche trader che tengono le loro posizioni aperte per settimane ed infine trader che operano in manciate di minuti o secondi che sono definiti come scalper.

Si noti infine che gli investitori cercano sempre di ottenere dei rendimenti in tempi lunghi attraverso l’acquisto e la proprietà.

I trader invece approfittano dei mercati emergenti e decidono di entrare e uscire in un orizzonte temporale più breve con profitti più piccoli, ma che sono invece più redditizi.

Come funziona il Trading finanziario?

Domanda da 10.000 €! Scoprire come funziona il trading finanziario non è difficile come invece si potrebbe pensare. Noia siamo certi che il trading finanziario prevede l’acquisto e la vendita di strumenti finanziari .

Questi possono essere strumenti diversi come ad esempio azioni , valute o obbligazioni .

Si tratta anche di possibili derivati come ad esempio i CFD, futures o opzioni .

Non importa quale sia lo strumento utilizzato per investire, quello che conta è il risultato che si ottiene. Lo scopo è sempre quello di ottenere un profitto.

Per fare questo, generalmente il trader che compra, lo fa acquistando ad un prezzo basso con lo scopo poi di vendere ad un prezzo più alto. Al contrario, invece chi vende cerca di vendere ad un prezzo sempre più alto per poi riacquistare ad un prezzo sempre più basso.

Nel caso in cui invece vendi uno strumento ad un prezzo inferiore rispetto a quello che hai comprato, allora stai effettuando un’operazione in perdita.

All’interno dei mercati finanziari , ci sono milioni di aziende, ma anche di individui e di istituzioni se non anche governi, che stanno cercando di fare profitti. Lo fanno sempre comprando e vendendo strumenti finanziari allo stesso tempo.

Cosa vuol dire questo? Che i prezzi di questi strumenti tendono ad essere in costante movimento. Si tratta di un mercato che si muove sempre, molto e per altro in modo improvviso. Da qui ne deriva la definizione di mercato volatile.

Nota bene che i mercati volatili sono molto attraenti per i trader che amano i movimenti, perché permette loro di investire e ottenere dei profitti. Attenzione perché, anche in questo caso, il trader è soggetto al rischio di perdere l’intero capitale, in caso di operazioni errate.

Come sempre investire in strumenti finanziari presuppone la possibilità di comprare e vendere con 2 possibili soluzioni diverse:

  1. Negoziando in mercati organizzati in cui un particolare strumento viene acquistato e venduto, come potrebbe ad esempio avvenire per la Borsa di New York o anche per la borsa italiana;
  2. Possono invece essere negoziati al di fuori della Borsa e questo avviene anche quanto 2 parti concordano di scambiarsi reciprocamente gli strumenti, come ad esempio quando si scambiano CFD con i broker .

Trading finanziario: cos’è e come funziona?

Il trading finanziario è un’attività molto diffusa, ma anche molto complessa. Qual è il suo significato e cosa intendiamo con trading finanziario?

�� Ricevi 100.000 € di denaro virtuale con un account demo gratuito per praticare la tua strategia di trading ☎ Supporto vincente, Expert Advisor e piattaforma di copy trading DuplyTrade. Trading in sicurezza, e app AvatradeGo per il tuo smartphone. – Prova Demo >>

Trading non è altro che la traduzione per “commercio” o “negoziazione”. Il trader infatti è colui che effettua lo scambio ed è sostanzialmente un commerciante. In finanza gli oggetti scambiati sono strumenti finanziari. Per questa ragione un trader finanziario è colui che acquista e vende beni finanziari.

Con lo sviluppo di internet il trading finanziario si è principalmente spostato sul web. Per questo motivo parliamo spesso di trading online. Esso è infatti il trading finanziario su internet.

In questo articolo parleremo di quali beni possono essere scambiati nel trading finanziario e cosa sono i CFD, i futures e le opzioni.

Trading finanziario: quali beni sono negoziabili?

Compreso il significato di trading finanziario possiamo passare alla spiegazione di quali sono i beni negoziabili. I trader finanziari possono scambiare strumenti cash come azioni, valute, obbligazioni; e strumenti derivati come CFD, future e opzioni.

Quest’ultimi sono strumenti il cui valore dipende dall’attività di un asset sottostante. I primi invece no dal momento che non sono strumenti derivati, ma l’investimento avviene direttamente sul bene selezionato.

trading finanziario sul Forex

Gli strumenti derivati hanno quindi come sottostante asset finanziari tra cui i titoli e gli indici azionari, le coppie di valute del Forex, le materie prime e negli ultimi anni anche le criptovalute.

Nei prossimi paragrafi spiegheremo cosa sono gli asset appena elencati, ma soprattutto qual è la differenza fra CFD, futures ed opzioni.

Trading finanziario: azioni e indici

L’azionario è uno dei mercati più conosciuti del trading finanziario grazie anche all’esposizione mediatica. Spesso sui telegiornali vengono pubblicate notizie inerenti alle azioni e ai movimenti della borsa nazionale. Le azioni sono infatti frammenti di società quotate in borsa, che hanno deciso di vendere una porzione della stessa al mercato.

Il movimento dei prezzi è caratterizzato spesso dalle notizie riguardanti la società in questione e possiamo affermare che l’analisi fondamentale ha molta più rilevanza dell’analisi tecnica, sebbene quest’ultima sia importante per capire i livelli di ingresso e di uscita. Ovvero quando è conveniente per l’investitore comprare e vendere le azioni.

Borsa Italiana a Piazza Affari – Milano

In Italia la borsa si trova a Milano, in Piazza Affari. La società che gestisce le quotazioni si chiama Borsa Italiana. Da alcuni anni essa è entrata a far parte del London Stock Exchange Group. L’indice principale della borsa italiana è il FTSE MIB, che racchiude le 40 società italiane con più capitalizzazione di mercato.

La borsa più famosa al mondo è la borsa di New York, il NYSE (New York Stock Exchange), chiamata spesso Wall Street dato che le contrattazioni si svolgono al numero civico 11 della strada di Manhattan sopracitata.

Molto influenti sono le borse di Francoforte (DAX), Parigi (CAC) e Londra (LSE) in Europa; mentre in Asia lo sono quelle di Tokio (Nikkei), Shanghai e Hong Kong (HKEX).

Gli ETF sono un paniere di più titoli azionari. È possibile infatti investire su questi panieri come forma di diversificazione. Se infatti un singolo titolo azionario appartenente a un ETF dovesse subire un crollo, ma gli altri no, l’investimento non genererebbe una perdita.

Gli ETF spesso replicano l’andamento di interi indici azionari perciò il loro andamento è correlato a quello della borsa nazionale in questione.

Forex

Forex è un acronimo e sta per Foreign exchange market. Esso è il mercato valutario e nel trading finanziario è il mercato più liquido del mondo. Ogni giorno si stima che vengono scambiati 4.000 miliardi di dollari. Il Forex è un mercato transnazionale ed è operativo in tutto il globo, per questo motivo il volume degli scambi è così alto.

Il cambio euro dollaro (EUR/USD) è il più popolare del mondo grazie all’influenza economica delle due aree di riferimento, ossia l’eurozona e gli Stati Uniti d’America.

Notevoli volumi di scambio avvengono anche fra sterlina e dollaro (GBP/USD) e yen giapponese e dollaro americano (JPY/USD). Il cambio euro sterlina (EUR/GBP) ha recentemente subito molte fluttuazioni di mercato durante la prima fase dei negoziati fra Regno Unito ed Unione Europea in merito alla Brexit.

Forex – Foreign exchange market

Il Forex esiste dal 1971 in seguito alla fine degli accordi di Bretton Woods, che avevano segnato l’inizio del legame diretto fra il dollaro statunitense e l’oro. Gli scambi non sono circoscritti alle sole valute principali, ma a tutte quelle presenti sul globo, anche le valute definite esotiche.

Avendo le valute secondarie ed esotiche meno volumi di mercato è naturale che il costo di conversione sia più alto, il quale è caratterizzato dalla domanda e l’offerta sulle valute.

Materie prime

Il trading finanziario di materie prime (commodities in inglese) è molto interessante perché gli investitori possono acquistare e vendere contratti legati alla quotazione delle commodities. In finanza le materie prime sono negoziabili solo tramite strumenti finanziari derivati come CFD, futures e opzioni, ma esse hanno chiaramente un mercato relativo al bene in sé.

L’investimento in oro e argento fisico è molto diffuso sia per la collezione di monete o lingotti sia nell’ambito dei gioielli. Il petrolio viene invece acquistato dalle grandi aziende che intendono raffinarlo per poi venderlo principalmente sotto forma di carburante.

Le materie prime sono beni negoziabili nel trading finanziario

Oltre ai più famosi petrolio (WTI e Brent), oro e argento è possibile negoziare un gran numero di materie prime. Ci sono infatti le commodities energetiche come il gas naturale, la benzina e l’olio combustibile; quelle alimentari come grano, mais, soia, cacao, caffè e zucchero; e i metalli come palladio, platino e rame.

Criptovalute

Le criptovalute sono nate nell’ultimo decennio, dopo lo scoppio della crisi dei mutui subprime. La prima e attualmente ancora la più famosa e influente è il Bitcoin (BTC). Le criptovalute sono entrate di diritto a far parte del trading finanziario anche grazie all’enorme volume di denaro investito. Oggi la capitalizzazione totale di tutte le criptovalute è pari a 300 miliardi di dollari.

La particolarità delle criptomonete è che non vengono emesse da nessuna banca centrale, ma sono totalmente decentralizzate e la loro “produzione” è regolata da alcuni algoritmi a seconda del metodo utilizzato dalla moneta virtuale.

Per esempio il Bitcoin utilizza il metodo “Proof of work“, ossia “Prova di lavoro”. Per dare l’ok a una transazione è necessario che computer dotati di un particolare software risolvano i blocchi. Come ricompensa i possessori di questi computer ricevono in omaggio una parte di un Bitcoin “nuovo di zecca”, esso è il modo per generare nuova criptomoneta.

Tutte le transazioni vengono registrate su un enorme database chiamato blockchain (“catena di blocchi” in italiano), che è ritenuto sicuro dagli utenti. Molte aziende stanno sviluppando una propria blockchain perché interessate a questa tecnologia, al di là del parere positivo o meno sul mondo delle criptovalute.

Bitcoin – la criptovaluta più popolare al mondo

Negli anni si sono susseguite nuove criptovalute, alcune sono risultate truffe e hanno chiuso presto provocando danni economici a chi vi aveva investito. Altre sono state invece un successo e il loro valore è aumentato sensibilmente.

Nel 2020 venne fondato Ethereum (ETH) da Vitalik Buterin. Egli ha creato un nuovo ecosistema, nel qual è possibile scambiare smart contract, traducibili con “contratti intelligenti”, ma che possono essere spiegati come una forma di denaro digitale altamente programmabile.

Superato lo scetticismo iniziale alcuni broker regolamentati hanno iniziato a negoziare criptovalute, l’ultimo è stato IQ Option con la sua app Hodly, dove è possibile acquistare, vendere e custodire monete digitali.

CFD – Long/Short

Terminata la spiegazione su quali sono gli asset presenti nel trading finanziario è opportuno parlare degli strumenti derivati come CFD, futures e opzioni. Essendo il primo dei tre un argomento molto complesso utilizzeremo due paragrafi.

CFD è l’acronimo di Contract for Difference, in italiano Contratti per Differenza.

Essendo uno strumento finanziario derivato il trader non possiederà nel proprio portafoglio il bene negoziato. Il profitto o la perdita del trader verranno calcolati dalla differenza fra il valore iniziale e finale di un determinato bene finanziario negoziato.

In questo paragrafo ci concentreremo su quello che riteniamo essere un punto chiave dei CFD, ossia la possibilità di posizionarsi sia long che short su ogni asset finanziario. Che cosa significa long e short?

Aprire una posizione long significa aprire una posizione di acquisto, dunque si prevede il rialzo del valore dell’asset selezionato. Una posizione short equivale invece a una posizione di vendita, sostenendo quindi un futuro ribasso del valore.

Essendo il mercato valutario (Forex) costituito da coppie di valute il discorso è leggermente diverso. Infatti posizionandosi long il trader crede in un rialzo della prima delle due valute della coppia; al contrario aprendo una posizione short il trader sostiene l’apprezzamento della seconda delle due valute.

Per fare un esempio pratico se aveste di fronte il cambio EUR/USD, in caso di “Acquisto” (long) stareste investendo sull’euro, in caso di “Vendita” (short) invece sul dollaro.

CFD – leva finanziaria

Nel secondo paragrafo dedicato ai CFD ci occuperemo della leva finanziaria, un’opportunità che nel trading finanziario si è fatta strada ed è presente in tutti i migliori broker affidabili.

La leva finanziaria permette a un investimento di diventare più grande grazie a un “prestito” del broker.

Per esempio con una leva pari a 10:1 un investimento di 200€ diventa automaticamente di 2.000€. I guadagni o le perdite ottenute o subite dall’operazione CFD saranno correlata non al primo importo, ma al secondo, ovvero quello prodotto dalla leva finanziaria.

È necessario stare attenti perché con la leva finanziaria si può arrivare molto vicini all’esaurimento del capitale investito qualora le perdite dovessero diventare eccessive.

L’ultima normativa dell’ESMA (l’Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati) prevede la protezione del saldo negativo. Infatti un trader non può perdere più di quello che investe.

100€ dei 2.000€ citati poc’anzi sono stati investiti dal trader, mentre 1.900€ sono stati “elargiti” dal broker, che quando la posizione verrà chiusa se li riprenderà sia se questa sia andata in perdita o a buon fine.

Sottolineiamo che il broker non perde alcun denaro e ha anzi tutto l’interesse nell’elargire questo prestito. Infatti quest’ultimo permette ai propri utenti di poter aprire posizioni più corpose e quindi il broker può guadagnare più soldi dagli spread.

Futures e opzioni

I contratti futures (o “futuri” in italiano) sono strumenti derivati del trading finanziario. Essi consistono nell’acquisto o la vendita in una data futura di un contratto con sottostante un asset finanziario al prezzo istantaneo.

Il guadagno o la perdita dell’investitore consisteranno nella differenza di prezzo fra il valore al momento dell’acquisto/vendita e il valore nel momento in cui concretamente viene effettuata l’operazione.

Facciamo un esempio esaustivo:

  • Acquisto a 1.298$ l’oncia un contratto futuro dell’oro datato luglio 2020
  • Ammettiamo che a luglio 2020 l’oro è quotato a 1.308$ l’oncia.
  • Ho l’obbligo di acquistare il contratto a 1.298$ l’oncia, generando quindi per me un guadagno.

L’obbligo ci sarebbe stato anche in caso di ribasso del prezzo dell’oro. Infatti i contratti futures prevedono l’obbligatorietà di onorare l’accordo preso. I contratti futures possono essere negoziati su numerose borse valori ufficiali.

Le più famose sono il CBOE (Chicago Board Options Exchange) e il CME Group, che trattano principalmente commodities.

Le opzioni sono invece molto simili ai contratti futuri con una sostanziale differenza. Non c’è l’obbligo per l’investitore di onorare nella data futura il contratto. Si parla infatti di un’opzione.

In caso di mancato acquisto o vendita l’unica spesa dell’investitore sarebbero i premi che deve pagare per mantenere aperta la posizione.

Trading finanziario su IQ Option

Per poter fare trading finanziario su strumenti derivati avete bisogno di un’intermediario finanzario, ossia un broker. Il primo che vi suggeriamo è IQ Option.

Questo broker era nato per permettere ai trader iscritti di fare trading finanziario sulle opzioni binarie. Esse sono state recentemente vietate dall’ESMA, che ha anche introdotto dei limiti sui CFD.

Questa normativa non costituisce un problema per IQ Option, dato che il broker ha a disposizione un gran numero di asset finanziari negoziabili con i CFD.

La facilità d’uso della nuova piattaforma IQ Option ha entusiasmato gli utenti, che crescono dal 2020 a dismisura, rendendo IQ Option una delle realtà più popolare nel panorama del trading online.

Su IQ Option è possibile fare trading sulle coppie di valute (Forex), sulle materie prime, sugli ETF, sugli indici azionari, sulle azioni e sulle criptovalute.

La novità su quest’ultime è costituita da Hodly, come già accennato in precedenza. Essa è un’app di proprietà di IQ Option che permette l’acquisto, la vendita e la custodia delle 13 monete virtuali presenti sul broker.

Un punto di forza di IQ Option è certamente la quantità del deposito minimo, che è di 10€, mentre l’investimento minimo è pari a un solo euro!

Esiste infine la possibilità di fare pratica sui mercati finanziari su IQ Option con una piattaforma demo totalmente gratuita. Grazie a questa si potrà investire denaro virtuale nel mercato reale tramite i CFD. Consideratela un ottimo allenamento prima di iniziare a fare sul serio!

Trading finanziario su eToro

Un altro broker che opera nel trading finanziario che merita la vostra attenzione è eToro, che noi di Meteofinanza.com suggeriamo soprattutto per la funzione del Social Trading.

Sulla piattaforma di eToro è possibile fare trading online su un gran numero di asset finanziari, l’offerta è infatti molto vasta rendendo eToro uno dei migliori broker Forex in Europa.

Su eToro non si applicano commissioni sull’apertura o sulla chiusura delle posizioni dei trader. Questa è una grande novità perché può costituire un grande risparmio per i trader.

Il broker ottiene il suo guadagno non dalle commissioni, ma dalla differenza fra i valori di acquisto e di vendita di ogni asset finanziario, chiamato in linguaggio tecnico spread.

La particolarità di eToro è costituita come avevamo detto all’inizio del paragrafo dalla funzione del Social trading.

Esso consiste nel trasformare il trading in un’esperienza social. Gli utenti possono infatti scambiarsi commenti, strategie, suggerimenti e grafici fra loro, così da rendere comune l’attività di trading finanziario.

In questa maniera i trader alle prime armi possono giovare dell’esperienza dei colleghi più esperti e trarne vantaggio per le proprie operazioni.

Un altro modo per aiutare i trader principianti è il copy trading, ossia la possibilità di copiare intere operazioni di altri utenti più esperti, chiamati Popular Investor scegliendo liberamente la cifra.

Così come su IQ Option, anche su eToro è presente una piattaforma demo su cui fare pratica sui mercati finanziari in modo gratuito e senza alcun rischio.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Trading finanziario significato e come funziona

Il trading finanziario è un’attività di investimento speculativo ad altissimo rendimento. Questa guida spiega nel dettaglio che cos’, come si fa e come è possibile iniziare anche se si ha una conoscenza nulla. Il trading finanziario viene solitamente considerato complesso. La realtà è diversa: fermo restando che ci vuole impegno e passione, gli strumenti che abbiamo a disposizione oggi sono semplici da capire e veramente alla portata di tutti.

Trading finanziario significato

Esistono numerosi mercati finanziari: il forex, il mercato azionario, il mercato delle materie prime, ecc… In effetti i mercati finanziari sono veramente tanti e alle volte anche curiosi. Per esempio, è persino possibile investire in Cannabis (in modo legale).

Questi mercati sono caratterizzati dal fatto che ci sono degli asset quotati (valute, azioni, materie prime) che cambiano di valore in base alla legge della domanda e dell’offerta. Se un’azione è molto richiesta, il suo prezzo sale, se invece è poco rischiesta il suo prezzo scende.

Fare trading finanziario significa approfittare di queste variazioni di prezzo (sia in positivo che in negativo, questo è un punto chiave) per ottenere il profitto più grande possibile.

In pratica, chi fa trading finanziario estrae valore dai mercati utilizzando la volatilità, cioè la variazine dei prezzi. Il significato di trading finanziario è molto simile a quello di speculazione, con l’unica differenza che la parola speculazione ha, nell’uso comune, un’accezione negativa.

Trading finanziario come funziona

Il funzionamento del trading finanziario è in apparenza semplice: si compra un titolo quotato e si aspetta che il suo valore cresca per rivenderlo. Se il prezzo di vendita è superiore al prezzo di acquisto, si ottiene un profitto. Se invece il prezzo di vendita è più basso di quello di acquisto, si deve incassare una perdita.

In effetti questa è la forma più semplice di trading finanziario ma non è sicuramente la più intelligente. Se si fa trading finanziario con questa strategia, infatti, si può guadagnare esclusivamente quando il valore del titolo sale. Purtroppo i mercati finanziari non vanno sempre in positivo e i titoli possono salire e scendere di valore, anche nella stessa giornata di contrattazione.

Chi fa trading finanziario in maniera professionale, quindi, preferisce utilizzare un altro metodo: i CFD. CFD è la sigla di contratti per differenza: si tratta di uno strumento finanziario estremamente flessibile, conveniente e facile da usare. Un CFD, in pratica, replica il prezzo di un asset finanziario qualsiasi, può essere un’azione, una materia prima, un indice, una coppia valutaria.

Si può costruire un CFD su qualunque strumento quotato, non c’è limite. I CFD possono essere comprati e, in questo caso, generano un profitto nel caso in cui il prezzo del sottostante aumenta, oppure venduti allo scoperto e in questo caso vanno in profitto nel caso in cui il prezzo del sottostante scende.

Per negoziare CFD è necessario aprire un conto presso una piattaforma di trading finanziario. Le migliori piattaforme sono completamente gratuite perché non applicano commissini e guadagnano solo un minuscolo spread sulle transazioni. Ovviamente si consiglia di operare esclusivamente con piattaforme autorizzate e regolamentate, visto che sono le uniche a offrire garanzie di sicurezza e affidabilità. Queste piattaforme sono infatti vigilate dalle autorità di controllo finanziario (CONSOB per l’Italia).

Una volta aperto un conto su una piattaforma si può decidere di effettuare un deposito. Si può anche decidere di operare con modalità demo, cioè utilizzando denaro virtuale. Ovviamente operare in demo non consente di ottenere profitti e non genera perdite. La demo è perfetta per coloro che vogliono semplicemente aumentare la propria esperienza e migliorare come trader.

I vantaggi del trading finanziario con i CFD

Fare trading finanziario con i CFD comporta numerosi vantaggi:

  • Si può guadagnare sia quando il mercato è positivo che quando è negativo
  • Non si pagano commissioni
  • Non si paga l’imposta di bollo deposito titoli
  • Si può operare in modo semplice e sicuro su tutti i principali mercati mondiali
  • E’ possibile applicare la leva finanziaria per moltiplicare i profitti.

Attenzione: è vero che i CFD consentono di guadagnare sia quando il mercato scende sia quando sale, ma per ottenere questo profitto bisogna fare la previsione corretta. Se la previsione non è corretta, invece, non esiste nessun profitto.

Il profitto che si ottiene quando si opera con i CFD e si fa una previsione corretta è proporzionale alla variazione di prezzo dell’asset finanziario sottostante. Questo profitto può essere ulteriorimente moltiplicato mediante la leva finanziaria. La leva finanziaria applicata alle operazioni con i CFD può variare a seconda del broker. E’ possibile impostare anche livelli differenti di leva finanziaria a seconda del proprio livello di esperienza.

Come scegliere una piattaforma di trading finanziario

Uno dei punti fondamentali per ottenere profitti con il trading finanziario è scegliere in maniera opportuna la piattaforma di trading. Abbiamo già spiegato che per fare trading finanziario è necessario utilizzare i servizi di una piattaforma (detto anche broker) che si occupa di gestire il conto del cliente e di eseguire i suoi ordini.

Purtroppo non tutte le piattaforme sono uguali: ce ne sono di eccezionali e di pessime, ci sono addirittura delle piattaforme che truffano sistematicamente i propri clienti.

Il primo elemento che dobbiamo sempre richiedere ad una piattaforma di trading finanziario è che sia autorizzata e regolamentata, visto che solo in questo caso abbiamo la certezza matematica che non saremo truffati. Le piattaforme autorizzate e regolamentate, infatti, devono richiedere un’autorizzazione preventiva per operare e vengono costantemente controllate dalle autorità di vigilanza. In Italia, la legge assegna questo delicato alla CONSOB.

La sicurezza e l’affidabilità però non è l’unico elemento che si deve ricercare in una piattaforma di trading finanziario
. E’ importantissimo che la piattaforma sia anche conveniente: quindi è sempre consigliabile scegliere piattaforme che non abbiamo commissioni e che non abbiano costi fissi. Il trading finanziario di CFD sfugge invece all’imposta di bollo sul deposito titoli (i CFD furono inventati negli anni ’90 dai broker della Borsa di Londra che non volevano pagare tasse sulle transazioni).

Una buona piattaforma di trading finanziario deve essere anche molto semplice da usare: spesso si pensa che le piattaforme professionali siano complesse ma è sbagliato. Una buona piattaforma di trading finanziario deve essere semplice, anche i professionisti hanno poco tempo da perdere.

Alcune piattaforme, oltre a queste caratteristiche basilari, offrono anche vantaggi ulteriori molto apprezzati soprattutto dai principianti, come la possibilità di ricevere previsioni affidabili sui mercati (ricordiamo che con il trading finanziario si guadagna solo se si riesce a fare previsioni corrette) o addirittura la possibilità di copiare automaticamente quello che fanno i trader migliori.

Migliori piattaforme di trading finanziario

Questa è la nostra personale selezione delle migliori piattaforme di trading finanziario. Abbiamo incluso, come è normale, solo le piattaforme più affidabili, sicure e convenienti. Alcune offrono anche servizi veramente molto interessanti e utili per i principianti:

Social Trading (Copia i migliori)

Semplice ed intuitivo ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni Piattaforma: investous
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec

Corso trading gratis

Segnali di trading gratis ➥ Inizia *Si applicano termini e condizioni

Piattaforma di trading finanziario eToro

eToro è una delle migliori piattaforme di trading finanziario: è semplicissima da usare, veramente molto intuitiva anche per chi non ha mai avuto nulla a che fare con il mondo della finanza. eToro è molto completa visto che consente di operare su tutti i principali mercati finanziari mondiali. Il grande punto di forza di eToro è il suo social trading: in pratica, è possibile copiare in maniera completamente automatica quello che fanno gli altri trader. E’ possibile selezionare facilmente i trader che stanno guadagnando di più grazie alla semplicissima interfaccia di eToro.

Detta in altre parole, con eToro si può fare trading finanziario copiando i migliori. Il vantaggio è duplice: da una parte si può cominciare a guadagnare da subito, ancora prima di aver accumulato esperienza. Dall’altra, si può veramente imparare a fare trading finanziario osservando quello che fanno i migliori.

Piattaforma di trading finanziario Investous

Investous è una piattaforma di trading finanziario leader in tutta Europa: è molto intuitiva, sicura e affidabile. Tra le sue caratteristiche più importanti, ci sono i segnali di trading gratuiti (segnali di terze parti molto affidabili), la possibilità di farse seguire passo a passo al telefono da un esperto e i corsi di trading finanziario gratuiti. Questi corsi sono particolarmente apprezzati perché spiegano veramente come funziona il trading, con parole semplici e soprattutto in modo pratico, senza perdere tempo con l’inutile teoria. Il corso di Investous è considerato come una delle migliori iniziazioni al trading finanziario.

Piattaforma di trading finanzionario Iq Option

Iq Option è una piattaforma di trading finanziario famosa per la possibilità di cominciare a fare trating con un capitle iniziale di appena 10 euro. Le altre piattaforme che abbiamo suggerito di solito richiedono un capitale di circa 200 euro. Ovviamente ci sono anche piattaforme che richiedono depositi iniziali di diverse migliaia di euro, ma queste non sono certo tra le nostre preferite.

Iq Option offre anche l’opportunità di operare con un conto demo gratuito e illimiato, una vera e propria palestra per imparare a fare trading finanziario senza nessun tipo di rischio.

Trading finanziario professionale

Fino a questo momento abbiamo parlato di servizi ottimi per chi comincia a fare trading finanziario e abbiamo presentato anche le piattaforme che offrono i servizi migliori per i principianti. Non dobbiamo cadere però nell’errore di pensare che siano piattaforme poco professionali per il fatto che siano adatte ai principianti: tutt’altro!

Per esempio, su eToro operano numerosi investitori professionali che poi sono quelli che i principianti copiano automaticamente. In generale, c’è la convinzione sbagliata che una piattaforma di trading finanziario professionale sia complessa da utilizzare. E’ completamente falso: anche un professionista, quando fa trading finanziario, preferisce farlo in modo semplice e intuitivo senza perdere tempo inutilmente.

Ma chi sono questi professionisti? Sono persone che hanno fatto del trading finanziario il loro lavoro, la principale fonte di reddito. Non si tratta necessariamente di persone che hanno seguiti corsi universitari o master. Nella maggior parte dei casi sono persone normali che hanno cominciato magari per hobby o per passione a fare trading finanziario con una piattaforma come eToro o Investous e poi hanno migliorato la loro preparazione giorno per giorno, studiando e soprattutto facendo esperienza.

Diventare trader finanzario professionista è difficile? Non dal punto di vista tecnico, in effeti. Ormai le piattaforme sono molto intuitive e ci sono corsi che spiegano tutto per filo e per segno. La difficoltà è tutta psicologica: chi decide di fare del trading finanziario il proprio lavoro deve impegnarsi, dedicare molto tempo, affrontare anche qualche sconfitta.

Non è un percorso adatto a tutti, in effetti: ma per chi riesce a percorrerlo, i ritualti di solito sono veramente eccezionali. E non parliamo solo di soldi, i soldi sono importanti (e in questo caso sono veramente tantissimi) ma non sono tutto: parliamo anche di qualità della vita.

I trader finanziari professionisti hanno la possibilità di gestire la loro vita e il loro tempo come meglio credono, senza limiti e senza imposizioni. Hanno comuinque moltissimo tempo libero da dedicare alla famiglia o alle loro passioni.

Trading finanziario opinioni

Fino a questo momento abbiamo spiegato nel dettaglio cos’è il trading finanziario, come funziona e come si fa a ottenere i profitti più elevati e sicuri. Ma quali sono le opinioni più diffuse sul trading finanziario?

Purtroppo c’è veramente tanta ignoranza a proposito. Molti iniziano a fare trading semplicemente cercando la definizione di trading finanziario su Wiipedia e ovviamente sbagliano completamente. Più in generale possiamo riassumere i vari tipi di opinioni sbagliate sul trading finanziario che sono diffusi.

Per prima cosa, ci sono quelli che pensano che il trading finanziario sia una specie di gioco dove si vincono soldi. E’ falso: non è un gioco, è un modo di investire sui mercati finanziari. Il fatto che alcune piattaforme offrano un’interfaccia veramente facile da usare non deve far pensare che si tratti di un gioco.

Un’altra opinione sbagliata è che si tratti di una truffa: in questo caso bisogna fare dei distinguo. Purtroppo di truffe ce ne sono state tante nel passato e ancora ce ne sono. Non bisogna farsi scoraggiare: il modo più sicuro per evitare le truffe è scegliere esclusivamente piattaforme affidabili e sicure, cioè piattaforme autorizzate e regolamentate.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: