Tapering, si procedera lentamente

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Tapering, si procederà lentamente?

La ‘colomba’ Janet Yellen è il nuovo presidente della Federal Reserve. Da febbraio prossimo sarà alla guida e dovrà gestire moltissimi problemi. Una delle sfide più importanti? Diminuire gli acquisti per 85 miliardi di dollari al mese di titoli del Tesoro e mutui immobiliari. Questo è il cambiamento di policy che oggi intimorisce di più i mercati e quello che dà preoccupazioni per l’andamento economico dei paesi emergenti. La riduzione del QEIII sarà avviata quasi certamente dallo stesso Bernanke, che l’ha voluta con l’appoggio proprio della Yellen. Un punto a favore della Yellen è quello di essere capace di leggere con grande attenzione le interazioni dei dati economici e di formulare pronostici straordinariamente attendbili. Un altro punto di vantaggio rispetto a Summers.

Terminato il tormentone ne rimane però aperto unaltro ben più grave: esso riguarda il braccio di ferro fra democratici e repubblicani sul bilancio e sul rinnovo del tetto sul debito. Ieri è stato aperto qualche spiraglio, ma al momento gli Usa non sono ancora intenzionati o quantomeno pronti per passare all’azione. Naturalmente questa indecisione preoccupa non poco i mercati e preoccupa la comunità finanziaria globale in concilio a Washington da ieri per le riunioni del Fondo Monetario.

In America, intanto, apprezzano la saggezza di Obama nel dare l’annuncio il giorno prima dell’arrivo di tutti i ministri: la scelta della Yellen raccoglierà sicuramente reazioni positive che andranno a contrastare le accuse di irresponsabilità alla classe politica americana fatte arrivare di recente dalla comunità finanziaria globale e del Fondo stesso. Staremo a vedere come andrà.

Fed, il nuovo presidente non convince la Borsa

Non sono giorni positivi per i mercati europei, che ostentano prudenza a seguito della scelta di Janet Yellen come successore di Ben Bernanke alla guida della Federal Reserve. In una giornata che si configurerà con ogni probabilità come una giornata di attesa per le scelte politiche monetarie Usa e che terminerà con la pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione del Fomc di settembre, il Ftse Mib cerca comunque di velocizzare i tempi e registra un aumento dell’1% sopravanzando gli altri mercati del Vecchio Continente. Male, al momento, solo Madrid. L’Euro scivola di poco l’euro ed è a 1,3530 dollari. Intanto il differenziale BTp-Bund si aggira a 256 punti base mentre il Tesoro ha collocato il nuovo BTp a 7 anni.

Tapering più lontano

La nomina della Yellen non si può certo reputare come un fulmine a ciel sereno, dal momento che il nome dell’attuale vicepresidente della Fed era tra i più gettonati per la successione a Bernanke dopo l’uscita di scena di Larry Summers. L’annuncio di oggi, se pur in gran parte dato per scontato dai mercati, potrebbe provocare un effetto di distrazione per gli operatori dal delicato tema della paralisi del governo federale Usa (shutdown). Il fatto che Yellen sia annoverata una fra le «colombe» del direttivo di politica monetaria Usa potrebbe congiurare a favore di un allontanamento del cosiddetto «tapering», la riduzione dello stimolo monetario da parte della Fed. «La possibilità che si verifichi – sostiene Stan Shamu di Ig – si allontana giorno dopo giorno, al momento credo non ci sia più di una probabilità su tre che avvenga a dicembre». A questo proposito sarà cruciale interpretare i verbali dell’ultima riunione del Fomc del 17-18 settembre scorso, che saranno pubblicati questa sera alle ore 20 italiane.

DISCLAIMER

По данным нашей информационной системы IP-адресо вашего компьютера зарегистрирован в Российской Федерации.

Если Вы находитесь а за пределами Российской Федерации, для получения доступа к веб-сайту банка «Swissquote Bank SA» (далее «Swissquote») нажмите кнопку «Продолжить»..

Местные ограничения – оказание трансграничных услуг

«Swissquote» является официальным банком в Швейцарии, который контролируется Швейцарской службой по надзору за финансовыми рынками (FINMA). Swissquote не зарегистрирован в качестве банка или брокера в компетентных органах Российской Федерации, и поэтому не может рекламировать свои финансовые и банковские услуги в России.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Данный веб-сайт может, в частности, содержать информацию о финансовых услугах и продуктах банка Swissquote, доступных на территории в Швейцарии, которые могут быть рассмотрены компетентными органами Российской Федерации в качестве публичного размещения ценных бумаг или в качестве предложения банковских или финансовых продуктов лицам, находящимся на территории Российской Федерации.

Нажав кнопку «Продолжить», вы получаете доступ к веб-сайту и подтверждаете, что ознакомились и согласны с данной информацией, и посещаете этот веб-сайт по собственной инициативе без принуждения со стороны Swissquote.

EUR in lieve calo in vista della riunione della BCE

EUR soggetto a rischio al ribasso in vista della riunione della BCE

Alla riunione di oggi della Banca Centrale Europea, che esaminerà la sua politica monetaria, la posta in gioco è alta. La moneta unica scambia con un’inclinazione positiva da parecchie settimane, perché gli investitori prevedono la fine della politica monetaria ultra-accomodante per l’Eurozona. Martedì l’EUR/USD ha toccato quota 1,1583, con gli speculatori che continuano a scommettere sul rialzo dell’EUR. Stamattina la moneta unica annaspa intorno a 1,15, in vista della conferenza stampa di Mario Draghi.

I partecipanti al mercato sono posizionati per toni da falco dal presidente della BCE, scommettono infatti che farà qualche accenno al tapering. Anche se la BCE non potrà lasciare questa riunione senza fare per lo meno un po’ di chiarezza, crediamo che la BCE non si allineerà alle aspettative da falco del mercato. Certo, è vero che ultimamente l’Eurozona ha acquisito slancio, consentendo toni più entusiasti sulle aspettative di crescita, ma finora questi miglioramenti non si sono tradotti in forti pressioni sull’inflazione. Ecco perché riteniamo che la BCE procederà molto lentamente verso il tapering e, cosa ancor più importante, agirà più lentamente della Fed, perché tenterà di evitare un ulteriore rafforzamento dell’EUR.

In definitiva, crediamo che il rischio sia per lo più inclinato al ribasso per le coppie in EUR, dal momento che gli investitori sono posizionati per una sorpresa aggressiva. L’EUR/USD è particolarmente vulnerabile ed è molto probabile un’inversione verso 1,12.

Rimanete rialzisti sull’USD/JPY dopo le revisioni sull’inflazione della BoJ

La riunione di politica monetaria della Banca del Giappone (BoJ) è andata come avevamo previsto. La BoJ ha mantenuto i tassi invariati, rivedendo al ribasso le previsioni d’inflazione e al rialzo quelle sulla crescita. Le previsioni più deboli sull’inflazione dovrebbero togliere un po’ di slancio rialzista allo yen. I trader credevano che l’efficacia ridotta della politica della BoJ e il miglioramento delle prospettive di crescita avrebbero costretto la banca centrale a rivedere in parte la sua impostazione. Invece le azioni della banca di oggi mostrano una forte resistenza a tale idea.

L’incapacità, ma al contempo la perseveranza, della BoJ nel raggiungere l’obiettivo d’inflazione al 2% fa emergere uno scostamento fra il Giappone e altre banche centrali del G10. L’improvvisa inversione dei rendimenti dei titoli USA a scadenza breve ha contribuito a far diminuire il differenziale fra i tassi USA e giapponesi, facendo scendere la coppia USD/JPY, sensibile a questi tassi. Ciò nonostante, con l’avvicinarsi di settembre e del probabile intervento della Fed per ridurre i 4,5 mila miliardi in attivi di bilancio, l’USD/JPY dovrebbe salire. I tassi dei decennali puntano al 2,45%, quindi secondo noi l’USD/JPY testerà di nuovo la resistenza a 114,45 entro settembre.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: