Previsioni per il prossimo semestre

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Euro Dollaro in rialzo? Previsioni secondo semestre

La coppia euro dollaro è in rialzo? Ecco le previsioni per il prossimo semestre.

Attualmente il cambio euro/dollaro sembra essere in una fase di rialzo arrivando a guadagnare lo 0,05%. Il cross si aggira oltre quota 1,12 per la precisione a 1,1222. Ma con l’altalenante questione dei dazi da una parte e la Spada di Damocle della disputa tra Italia ed Europa dall’altra, il cambio EUR/USD è soggetto a non poche sollecitazioni. Non solo, al centro delle attenzioni anche le incertezze sul futuro della coppia, soprattutto per i prossimi mesi estivi. Un quadro che si complica ulteriormente soprattutto se si pensa che ad essere coinvolta è anche la Federal Reserve e, ovviamente, la Bce.

Cambio euro dollaro: tra Fed e Bce

Oggi le nuove dichiarazioni di Mario Draghi in seguito all’ultima riunione della Banca Centrale Europea. Gli analisti si attendono una serie di nuovi particolari sulle Tltro, le misure di finanziamento per l’economia, alla luce degli ultimi dati, in calo, dell’inflazione. Non sembra essere atteso nessun nuovo particolare sui tassi di interesse che dovrebbero essere confermati ai livelli attuali. Dall’altra parte dell’oceano, invece, la Fed dovrebbe confermare la sua strategia di aiuto per i mercati. Nelle scorse giornate, infatti, il governatore della Federal Reserve, Jerome Powell, aveva dichiarato la disponibilità della banca centrale Usa a sostenere l’economia.

Le previsioni degli esperti

Già da marzo gli esperti di Danske Bank si guardava sia alle previsioni di lungo che di breve termine. In particolare le previsioni EUR/USD su base annua vedevano un cross in salita a quota 1,17 entro la fine del 2020, in calo rispetto al precedente target di 1,25.

Invece per gli analisti di ING il cambio potrebbe rivedere i minimi di 1,10. Alla base di questa view non solo la questione della guerra dei dazi. Una guerra che tra l’altro è anche in fase di ampliamento visto che in questi minuti Trump ha confermato la possibilità di estendere le misure protezionistiche a tutte le merci in entrata dalla Cina negli States. Infatti come ultimo tassello in ordine di tempo c’è anche l’incertezza determinata dall’Italia e dalla possibilità addirittura di vedere elezioni anticipate. Anche a livello di politica monetaria non ci si aspetta nessuna grande svolta con i tassi che, stando alle loro previsioni, dovrebbero rimanere ai livelli attuali fin oltre l’estate.

La view di BofA

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Stesse preoccupazioni anche per gli esperti di BofA che non più tardi di una decina di giorni fa avevano ridotto le previsioni per il 2020 sul cambio euro dollaro. In particolare si parlava di un cross a 1,10 per giugno che sarebbe poi diventato 1,14 a fine settembre e 1,17 per il mese di dicembre 2020. Anche in questo caso un cambio sulla precedente stima di 1,20 prevista per fine 2020.

A parer nostro quale swing ci farà dire che è iniziato un movimento direzionale a favore dell’Euro? Una chiusura settimanale superiore a 1,1266 e una ulteriore conferma da una chiusura mensile superiore a 1,1324.

Leggi altri contributi di Francesca Bonfanti

Borse previsioni 2020: crollo azioni del 20%, come difendersi con il trading

Gli analisti di Unicredit ritengono che il 2020 sarà un anno pesantissimo per le borse ma noi vi spieghiamo come guadagnare comunque

L’insorgere dell’emergenza coronavirus ha costretto molti analisti a rivedere le stime sull’andamento delle borse nel 2020. Questo post fa riferimento alle stime eleborate alla fine del 2020. Allora il coronavirus non era ancora esploso. A fine febbraio, però, l’emergenza si è spostata dalla Cina all’Europa. Pericolosi focolai hanno interessato il nord Italia con gravissime ricadute sull’economia italiana.

��Fai trading con fiducia su CFD, Azioni, Indici, Forex e Criptovalute. Con PLUS500 hai spread stretti, zero commissioni e APP per fare trading su qualsiasi piattaforma e smartphone. ✅ Apri il tuo conto demo gratuito >>

A inizio marzo l’OCSE ha parlato di gravi effetti dell’epidemia su tutta l’economia globale con rischio recessione molto alto.

Troverai le previsioni borse 2020 aggiornate a seguito dell’emergenza coronavirus nel post seguente:

Le borse mondiali potrebbero presto pagare il rally registato nel corso dell’anno corrente. A lasciarlo percepire sono le prime previsioni sull’andamento delle borse nel 2020. A parlare di crollo dei mercati all’inizio del prossimo anno sono stati gli analisti di Unicredit che all’argomento hanno dedicato un lungo report.

Se sei alla ricerca di previsioni borse 2020, non puoi farti sfuggire l’analisi degli analisti di piazza Gae Aulenti. E’ vero che alla fine dell’anno ancora mancano 5 settimane ma, salvo sorprese, pensare ad un ritracciamento in questo ultimo passaggio temporale, è inverosimile. Molto più probabile, come evidenziano le stime, è che il ritracciamento possa esserci all’inizio del 2020. Purtroppo, almeno stando alle previsioni, la correzione delle borse assumerà i contori di un crollo.

Più che rispondere alla domanda su quali borse andranno meglio nel 2020, Unicredit sembra preferire affrontare l’argomento relativo alla possibile entità del crollo dei mercati attesa per il prossimo anno.

Il punto di vista dell’analista su questo punto è molto chiaro: tutte le borse andranno male poichè tutti i mercati sono soggetti a ritracciamento avendo registrato rally più o meno forti nel 2020.

Azioni previsioni 2020: primo semestre

Parlare di previsioni sulle borse per il prossimo anno significa fare riferimento all’andamento dei singoli titoli. Non è quindi un caso se in questi giorni sono molto forti le ricerche su previsioni azioni 2020. Secondo gli analisti di Unicredit è probabile che per tutta la prima metà del 2020 possa esserci un forte deprezzamento sostenuto anche da una situazione economica non semplice.

Il rallentamento degli Stati Uniti, da un lato, e la difficoltà dell’Europa di riuscire ad imboccare la strada di una crescita robusta, dall’altro, potrebbero derminare vendite sulle azioni europee e americane e quindi il calo delle borse.

E’ un dato di fatto, affermano da piazza Gae Aulenti, che le valutazioni dell’azionariato siano oramai arrivate al loro limite.

Borse previsioni 2020: stime Unicredit

Alla luce della cornice citata nel paragrafo precedente, di quanto caleranno le principali borse mondiali? Ecco le previsioni che gli analisti di Unicredit hanno fornito:

L’Eurostoxx 50 ha un target di 3.850 punti per fine 2020

Il Dax ha un target di 14.000 punti per fine anno

Il MCSI Italia ha un target a 67 punti

Come puoi notare da questi obiettivi, il quadro per la prima parte del 2020 non è incoraggiante. Secondo gli esperti di Unicredit, la correzione fino al 20 per cento che dovrebbe avvenire nella prima metà del 2020, si può spiegare alla luce del significativo allentamento della congiuntura economica americana. Anche la crescente consapevolezza di essere arrivati alla fine di un ciclo dell’economia impedirà una ripresa ciclica globale nel corso del prossimo anno.

Se vuoi approfondire il discorso sull’andamento dell’economia il prossimo anno ti consiglio la lettura dell’analisi sulle previsioni economiche 2020 e di quella sulle previsioni economia mondiale 2020.

Previsioni crollo borse 2020: si può guadagnare?

Diciamo la verità: previsioni come quelle di Unicredit sul tracollo delle borse nel 2020, scoraggerebbero anche gli investitori più ottimisti dall’entrare in gioco. In realtà, c’è un modo per riusciere a guadagnare anche in caso di crollo delle borse. Attraverso il CFD trading, infatti, puoi scommettere su un ribasso delle azioni. Per farlo non devi far altro che aprire una posizione corta.

Tra l’altro se scegli di investire in azioni con il trading online, non diventerai azionista della società, ma farai solo speculazione con uno strumento derivato, i Contratti per Differenza, che riflette l’andamento del sottostante.

Con il trading di CFD puoi investire in singole azioni ma anche in indici. Giusto per restare sulle previsioni di Unicredit, attraverso i Contratti per Differenza puoi investire sul Dax o sull’Eurostock.

Se vuoi investire sugli indici sfruttando le previsioni borse 2020, apri un conto demo eToro. Avrai subito a disposizione 100.000 euro virtuali per iniziare a fare pratica senza correre il rischio di perdere denaro reale.

  • Investi su indici e azioni
  • Puoi investire anche al ribasso con lo short
  • Zero commissioni sulle azioni
  • Broker sicuro e affidabile

Borse previsioni 2020: secondo semestre

Dopo il forte ribasso atteso per il primo semestre 2020, gli analisti di Unicredit ritengono possibile un recupero e una stabilizzazione nel corso della seconda parte dell’anno. Le previsioni borse 2020, quindi, sono positive se riferite al solo secondo semestre. Una view più positiva sull’economia e le politiche ancora più accomodanti delle banche centrali potrebbero favorire gli acquisti.

Concretamente, piazza Gae Aulenti suggerisce una strategia difensiva e un approccio più a livello settoriale. Per quello che riguarda i titoli con caratteristiche più difensive, Unicredit vede una forte crescita delle stime sugli utili.

In conclusione: dinanzi a previsioni 2020 sulle borse molto contrastanti, Unicredit suggeriusce un’asset allocation che include: utilities, titoli del settore food & beverage e società delo comparto health care.

Previsioni per il prossimo semestre

Gli investitori sono alla ricerca dei cicli vincenti, di quegli asset che da qui alla fine dell’anno possono assicurare un alto rendimento a chi ha da parte qualche risparmio e vuol investirlo nel mercato delle opzioni binarie.

Il Consultique su consensus dell’agenzia Bloomberg ha provato a fare una previsione sugli indici nazionali, comparando i valori attuali degli indici e quelli attesi alla fine del 2020. Proviamo ad illustrarne qualcuno.

Il primo ad essere preso in considerazione è l’indice americano S&P 500 che oggi ha un valore di 1374 ma potrebbe raggiungere entro la fine del 2020 il valore di 1554. In aumento anche lo Xetra Dax che potrebbe passare dagli attuali 6545 punti ai 7752 punti della fine dell’anno.

Interessanti anche le prospettive di crescita sul nostro paese dove il Ftse Mib potrebbe passare da 14375 punti a 17303 alla fine dell’anno. Per quanto riguarda l’oro, anche il metallo giallo dovrebbe guadagnare terreno passando dall’attuale valore di 1618 dollari l’oncia fino a 1800 dollari l’oncia alla fine dell’anno.

Il rapporto tra l’euro e il franco svizzero, invece, non dovrebbe subire variazioni degne di nota e quindi anche alla fine dell’anno potrebbe assestarsi sul valore attuale che è pari a 1,20.

Mentre l’EUR/USD che attira molti investimenti tra chi gioca in borsa con le opzioni binarie, dovrebbe passare dall’attuale 1,26 al valore di 1,24 alla fine dell’anno con una leggerissima decrescita.

Come la borsa di Caracas, un’altra Piazza da tenere d’occhio per gli investimenti speculativi è la Borsa egiziana che dopo la metamorfosi del paese che è passato da Mubarak a Morsi, fa registrare ottime performance anche prossime al +31%.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: