Opzioni a 60 secondi, tre aspetti da considerare prima di iniziare

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Opzioni a 60 secondi, tre aspetti da considerare prima di iniziare

Le opzioni a 60 secondi sono tipologie tipiche di un trading molto veloce e in cui ogni utente può selezionare e investire su più operazioni all’interno di una stessa giornata. Tali posizioni di trading, infatti, sono aperte e chiuse in un minuto e nel caso di asset molto volatili, possono condurre a maggiori vantaggi in termini di rendimento.

Come iniziare ad investire sulle opzioni a 60 secondi

Se uno dei principali vantaggi delle opzioni a 60 secondi è di un maggiore rendimento in breve termine rispetto ad altre tipologie di opzioni, c’è da considerare che il trading online deve essere preso con le giuste misure e non essere guidato da logiche di investimenti lasciati a caso.

Un errore comune di molti trader, infatti, è di lasciarsi trasportare dagli alti rendimenti di tali opzioni e di vederle solo come soluzioni dal facile e veloce guadagno, Al contrario, in attività di trading veloci come appunto quello delle opzioni a 60 secondi, è invece importante considerare tre aspetti molto importanti:

  • Non tutti gli asset sono soggetti ad alta volatilità nel breve termine e già conoscere e individuare tali elementi è un buon punto di partenza.
  • E’ importante che il trader abbia alla base una buona esperienza sul come analizzare i principali movimenti di mercato e condizioni ideali per investire nelle opzioni a 60 secondi.
  • E’ importante una buona pratica sugli investimento con le opzioni 60 secondi e con scadenze più nel lungo termine, prima di passare a tutti gli effetti sul solo trading veloce.

Tre aspetti da considerare prima di iniziare con le 60 secondi

Rispetto al primo fattore degli asset e della loro importanza in attività di trading veloce, c’è da aggiungere che il trader può optare verso la scelta di broker con formazioni attive al loro interno per capire le caratteristiche generiche dei vari mercati e gli asset più soggetti ad una maggiore volatilità. A tal proposito ecco anche un utile approfondimento su quali elementi considerare per la scelta di un asset.

E’ poi importante proseguire su una formazione e strumenti per individuare le forze che muovono i mercati finanziari e in particolare su quelli valutari, tra i più adatti per svolgere attività di trading veloce con le opzioni a 60 secondi. Euro e Dollaro, infatti, sono tra le valute più sottoposte ad alta volatilità nel breve periodo e tra le più utilizzate per tali investimenti e capire e sfruttare tale caratteristica non può mancare per un trader che decide di investire sul trading veloce. Tanta pratica con le opzioni binarie, infine, è un elemento utilissimo per guadagnare con le 60 secondi e poggia soprattutto sulla presenza di conti demo nei propri broker.

Con i conti demo, infatti, i trader più esperti possono provare praticamente le caratteristiche degli asset e la volatilità, capire come analizzare il mercato in funzione di un trading veloce e testare le proprie capacità nel saper investire su tempi così veloci come quelli richiesti dalle opzioni a 60 secondi. Ma con un vantaggio di poter utilizzare del capitale virtuale, per avviare tale pratica e acquisire una maggiore esperienza sul come fare trading sul proprio broker di opzioni binarie. Per ulteriori approfondimenti, clicca qui: Conto demo opzioni binarie e vantaggi apertura su broker leader del settore.

Fissazione del capitale e demo per guadagnare con le 60 secondi

Le opzioni a 60 secondi sono una delle tipologie più indicate per guadagnare nel breve termine, poichè è possibile anche inserire più operazioni in una stessa giornata partendo dalla conoscenza del rendimento di ciascuna di esse e di una strategia ben definita di capitale massimo da voler investire e tanta pratica con un conto demo.

Da una prima strategia di fissazione del capitale da investire

Per guadagnare nel breve termine con le opzioni binarie è importante conoscere le caratteristiche degli asset e saper analizzare nel breve termine ogni utile variazione e inserirla in un discorso di investimento con le opzioni binarie. Proprio tale fase, infatti, è il punto di partenza per definire una strategia sulle 60 secondi e per un obiettivo di guadagno salvaguardando il capitale.

In pratica, stabilito ciò che nella giornata potrebbe essere attuato in termini di investimenti, è consigliabile per un trader impostare un capitale fisso da destinare alle 60 secondi e attenersi a livello strategico entro tale limite, in modo da soffermarsi su una importante protezione del capitale ed evitare di esporsi ad un rischio finanziario comunque presente in tali tipologie.

Inoltre, se l’esperienza del trader è nelle fasi iniziali, è opportuno fissare dei capitali minimi molto bassi in modo da concentrarsi sulla sola pratica e creare una solida esperienza che permetterà poi di guadagnare con le 60 secondi in un momento successivo, aumentando gradualmente gli importi da destinare all’investimento (entro una percentuale comunque massima del 5%).

Perchè questa differenza tra i due profili di trader? Perchè in genere un trader principiante non è ancora abituato a gestire l’emotività presente in operazioni dal trading veloce e quindi bisognerà fare tanta pratica prima di superare la stessa e potersi concentrare sulla fase più importante di come guadagnare nel breve termine. Per un trader più esperto, invece, si parla per lo più di una strategia di gestione del capitale per proteggere il livello raggiunto sul trading e i guadagni sulle 60 secondi, dal rischio finanziario presente in operazioni dal trading veloce. Approfondimenti ulteriori per iniziare con il trading veloce? Ecco tre aspetti da considerare prima di iniziare con le opzioni a 60 secondi.

Alla pratica con un conto demo per capire come guadagnare con le 60 secondi

Da una strategia di fissazione del capitale, è poi importante considerare un ulteriore aspetto per guadagnare nel trading legato al conto demo opzioni binarie a 60 secondi. Uno dei vantaggi, infatti, presenti in molti broker del settore è di poter fare pratica con propri strumenti e risorse mediante delle simulazioni virtuali note come demo, in cui il trader può fissare un capitale virtuale e avviare degli investimenti su operazioni reali.

Il che, nelle opzioni a 60 secondi, può essere trasformata come una buona opportunità di testare una prima strategia di fissazione del capitale e delle proprie conoscenze sulle caratteristiche degli asset, per poi passare dopo la giusta pratica, ad azioni da attuare nelle operazioni reali per guadagnare nel breve termine. Inoltre, un conto demo permette di apprendere i principali meccanismi di funzionamento di una piattaforma per puntare ai maggiori guadagni ed è utile per entrambi i profili di esperienza del trader (principiante ed esperto).

Il Trading Online spiegato ai Principianti — Strategia Opzioni Binarie 60 Secondi su Supporti e.

See, that’s what the app is perfect for.

Il Trading Online spiegato ai Principianti

Strategia Opzioni Binarie 60 Secondi su Supporti e Resistenze

Questa che andremo a presentare è una strategia opzioni binarie 60 secondi che opera utilizzando gli importanti livelli di supporto e resistenza.

Questa strategia può essere utilizzata con qualsiasi Assets, infatti in ogni grafico troviamo i livelli di supporto e resistenza ed è una strategia valida sia per il Forex Trading Online che per le Opzioni Binarie, ma per operare con intervalli così…

More you might like

Indicatore Supporti e Resistenze Multiframe MT4 + Guida all’Installazione e Utilizzo

L’indicatore gratuito “Support and Resistance di Barry“, è un utilissimo indicatore che ci permette di inserire automaticamente sul nostro grafico e in qualsiasi intervallo temporale, i supporti e le resistenze che man mano si vanno formando.

L’indicatore si aggiorna automaticamente: se il prezzo rompe un livello di S/R, verranno formati i nuovi livelli.

Strategia di Trading con i Punti Pivot + indicatore MT4 gratis

I Punti Pivot sono dei livelli di prezzo che si possono calcolare su un grafico per determinare dei punti critici di supporto e resistenza e determinano graficamente i punti di ingresso e di Breakout di un mercato.

Possiamo calcolarli attraverso complesse formule matematiche ma per la strategia di trading che andremo a spiegare, ci basterà utilizzare l’indicatore “Pivot Point” scaricabile…

Giornata di Trading: 09/11/2020Grandi Profitti sull’EUR/USD

La scorsa settimana ho postato la mia personale analisi della coppia EUR/USD, individuando un pattern Flag che si stava completando e ho inserito un ordine Sell Stop a 1.10203€, condividendo con la mia giornata operativa di trading.

Potete rivedere l’articolo in cui spiego l’operatività di questa sessione con relativa analisi seguendo questo link.

Questa era la situazione della coppia EUR/USD il

Quale Strategia di Trading scegliere? Ecco la Guida…

Quando decidiamo di inoltrarci nel complesso mondo del trading online, lo sviluppo di una propria strategia è sicuramente il miglior modo per iniziare a guadagnare davvero.

Il vantaggio di usare una strategia di trading sviluppata in proprio è quello di avere la consapevolezza di operare sapendo che stai usando una strategia creata, testata e ri-testata da te stesso, secondo le tue competenze e…

Stop Loss: La guida completa all’utilizzo

Qualsiasi strategia di trading intendiamo applicare ad una determinata fase di mercato necessita di tre aspetti fondamentali per diventare realmente produttiva: le regole di ingresso, le regole di uscita e lo Stop Loss.

A meno che non ci stiamo affidando ad un robot per il trading automatico, l’ingresso a mercato avviene sempre al verificarsi dei segnali determinati…

[VIDEO] – Tecniche di Money Management per il Trading Online

Il Money Management è l’essenza del Trading Online, infatti senza una corretta gestione del nostro capitale e senza delle rigide regole di ingresso e di uscita dal mercato, qualsiasi strategia di trading risulterà alla lunga come perdente.

In questo video, prodotto da ForexOClock, imparerete le migliori tecniche di Money Management e di gestione delle posizioni con tanti esempi operativi di alto…

Corso Avanzato sulle Opzioni Binarie

Il Webinar che state per vedere è un corso completo dedicato a chi si avvicina per la prima volta al mondo delle Opzioni Binarie, compreso di strategia operativa.

Il corso è tenuto da Luca Discacciati, professionista e ottimo trainer formativo.

Ecco il programma completo:
– trading in diretta, spiegazione pratica delle strategie
– il trend, le basi della teoria di Dow
– i metodi per individuare il…

Ormai sul web si sente parlare sempre più spesso di Binary SpeedBot, il robot per Opzioni Binarie affidato in esclusiva al broker OptionWeb.

In questo articolo abbiamo recensito ampiamente questo robot per opzioni binarie che sembra essere davvero molto promettente, adesso vediamo come settarlo e utilizzarlo al meglio.

Per utilizzare Binary SpeedBot basta registrarsi tramite il sito ufficiale e potete utilizzare il Robot gratuitamente per i primi 90 giorni, poi diventa a pagamento ma gli eventuali guadagni che avete generato saranno caricati automaticamente sul vostro conto OptionWeb e potranno essere prelevati normalmente.

Come Attivare la Prova di Binary SpeedBot

Vediamo un attimo come attivare la i vostri 3 mesi gratuiti di prova:

  1. Registrati al sito ufficiale di Binary SpeedBot –>Sito Ufficiale
  2. Registrandoti a Binary SpeedBot, automaticamente verrà aperto un account sul broker OptionWeb, vedi la recensione completa di OptionWeb e capirai perchè lo consigliamo come miglior broker per opzioni binarie che esista al momento.
  3. Effettua il primo versamento di 200€ per attivare il periodo di prova, il denaro sarà caricato sul tuo conto OptionWeb e potrai utilizzarlo sia per il robot che per il trading manuale dalle piattaforme di OptionWeb.

Adesso il tuo conto di prova di Binary SpeedBot è attivo e potrai iniziare a ricevere i segnali di trading in tempo reale.

Vediamo come settare il robot per migliorare la performance e i relativi potenziali guadagni.

Settare i parametri per il Trading Automatico con Binary SpeedBot

Appena avrai effettuato l’accesso al robot, potrai iniziare ad utilizzare la piattaforma e il primo passo da fare è settare i parametri secondo le nostre esigenze.

Come vedi nell’immagine precedente, in alto nella piattaforma di trading trovi le schede tra le quali quella dei “parametri“.

Vediamo i singoli parametri che puoi settare:

    1. Trading Automatico: Cliccando su ‘ON’ autorizzi il robot ad aprire automaticamente le posizioni per te, viceversa impostando il pulsante su ‘OFF’ il robot si limiterà ad inviarti un segnale di trading sonoro e visivo.
    2. Investimento Massimo Giornaliero: Questo parametro imposta il limite massimo di investimento superato il quale il robot si fermerà da solo per ricominciare il alle 00:01 del giorno seguente. Puoi impostare un limite di euro oppure una percentuale del tuo capitale.
    3. Investimento Per Posizione: Qui puoi impostare l’importo investito automaticamente per ogni posizione. Anche in questo caso puoi inserire un valore in denaro o un valore percentuale. Più avanti nell’articolo ti spiegherò come ottimizzare questo valore secondo la percentuale di successo del segnale.
    4. Limite Profitto Giornaliero: Serve a impostare il massimo profitto superato il quale il robot smette di operare automaticamente, ma potrai aprire posizioni in automatico.

Adesso che abbiamo impostato i parametri clicca sul pulsante “Registrare” per confermare i valori e vedrete comparire la scritta “Trading Automatico Attivato” nella scheda Segnali.

Prima di continuare con l’articolo vorrei ricordarti che puoi iscriverti alla nostra newsletter gratuita per ricevere gli aggiornamenti e le nuove strategie di trading e in più, sempre gratis, riceverai il link per scaricare 3 eBook sul trading online da studiare per imparare a conoscere davvero i mercati finanziari:

Consigli su come settare i Parametri

La possibilità di impostare i parametri di Binary SpeedBot secondo le nostre esigenze si traduce nell possibilità di personalizzare il nostro Money Management per una corretta gestione del nostro capitale anche con il robot.

Se decidiamo di opeare in Autotrading ricorda che i peggiori errori che puoi fare sono:

  1. Essere sottocapitalizzato
  2. Non impostare i limiti di guadagno giornaliero

Infatti il robot offre segnali con un’attendibilità davvero molto alta ma non siamo comunque esenti da una sfortunata serie di transazioni negative che potrebbero ridurre il nostro capitale. In questo caso è necessario avere un capitale adatto a coprire queste perdite per ripartire con i segnali ad alta percentuale di successo. Quindi più è alto il capitale investito inizialmente più saranno limitati i rischi del robots.

Impostare i limiti di guadagno giornalieri ti consente di mettere al sicuro i tuoi profitti e proteggerti dalle potenziali perdite. Infatti come possono esserci delle serie di trade perdenti, ci saranno anche serie di trade vincenti che potrebbero alternarsi a posizioni chiuse in perdita.

In questo caso bloccando la tua attività al raggiungimento di una cifra soddisfacente (nel mio caso spesso 75€), ci mettiamo al riparo da potenziali perdite e incassiamo comunque una discreta somma.

Giusto per fare una precisazione: anche se i guadagni prodotti da Binary SpeedBot sono potenzialmente illimitati, sapersi fermare senza cedere alle emozioni e all’avidità è una caratteristica molto importante per un Trader di successo! Se ti farai prendere dalla smania di guadagnare subito rischi di trovarti presto in rovina. Invece “accontentandoti” di una “piccola” cifra giornaliera vedrai piano piano crescere il tuo conto e comunque 75€ al giorno mi sembrano una cifra di tutto rispetto soprattutto in questo periodo storico in cui gli stipendi mensili di un operaio medio sono di 800€ (forse).

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Autotrading o Trading Manuale? La scelta…

Adesso ci troviamo di fronte alla più complessa domanda che da sempre divide cuori e animi dei trader professionisti e non… Meglio il trading automatico o il Trading manuale?

Il Robot Binary SpeedBot è ormai testato da anni con risultati sorprendenti e potrai scegliere se farlo partire in automatico o in manuale.

Attivando l’autotrading avrai il grande vantaggio della velocità nell’apertura degli ordini, infatti passeranno pochi millesimi di secondo tra quando il robot rileva il segnale e l’apertura reale della posizione.

Ricorda che la volatilità, soprattutto nei mercati delle valute, è un’arma a doppio taglio per il trader, infatti ti permette di avere ottimi ricavi in pochi minuti ma hai anche il rischio di andare “Out The Money” (perdita) per poi ritornare “In the Money” poco dopo che la tua posizione è ormai chiusa.

Oppure, ti capiterà di individuare un’ottima opportunità ma di perderla per il tempo materiale che dovrai impiegare per aprire la posizione sulla piattaforma del tuo Broker.

Operando in automatico quindi sarai sicuro di cogliere tutte le opportunità nel minor tempo possibile ma coglierai proprio TUTTE le opportunità… cosa intendo con quest’ultima frase? Segui i prossimi passaggi con molta attenzione…

Binary SpeedBot ti offre segnali di trading con un’attendibilià fino a oltre il 90% con un minmo del 70%. In autotrading ad ogni segnale viene aperta una posizione dell’importo pari al valore che abbiamo impostato nella scheda “parametri“.

Ad esempio, su 10 segnali avremo 10 posizioni da 25 euro con percentuali diverse di successo. Alcune posizioni andranno in profitto e altre in perdita e per guadagnare dobbiamo almeno avere una percentuale di posizioni chiuse in profitto maggiore di quele chiuse in perdita.

Ma visto che le percentuali di attendibilità dei segnali forniti hanno un minimo del 70%, cosa succederebbe se assegnamo un valore diverso ai segnali con percentuali più alte dell’80/85%?

Ad esempio: posizioni da 25€ per i segnali con percentuale di successo tra il 70 e 80 % e 50€ per quei segnali che hanno una percentuale maggiore dell’80%.

Così facendo abbassiamo di molto il rischio potenziale e potremmo arrivare anche ad avere più posizioni perdenti rispetto a quelle vincenti e trovarci lo stesso in profitto!

Ecco spiegato perchè a mio avviso è preferibile operare in manuale piuttosto che in automatico, perchè possiamo decidere se entrare a mercato e con quali importi.

Si ma come la mettiamo allora con il problema della velocità che abbiamo introdotto prima?

Semplice, il robot Binary SpeedBot consente nella sua piattaforma di aprire con soli 2 click una posizione immediatamente dopo aver ricevuto il segnale di trading, segnale che viene fornito sia con un forte segnale acustico che visivo sulla tabella delle valute:

Adesso dobbiamo essere rapidi, cliccate sulla freccetta rossa in basso per vedere la percentuale del segnale e dalla stessa schermata aprire la posizione:

Visto che la percentuale del segnale non supera l’80% allora aprireremo una posizione di 25€ o 50€ in base al nostro Money Management. Se invece fosse stata superiore all’80% avrei aperto la poizione con un valore maggiore a 50€ (nel mio caso o di 50€ se parti con posizioni da 25€).

In questo modo stiamo ottimizzando i nostri ingressi a mercato per ottenere il massimo profitto e il minor rischio possibile.

Come Sempre….Segui il Trend.

Dopo aver compreso come gestire le nostre posizioni in manuale con i segnali di Binary SpeedBot, vediamo di trovare un altro filtro che ci permette di aumentare ancora le nostre probabilità di successo: seguire il Trend.

Se non sei proprio alle prime armi con il trading online, allora saprai che i migliori segnali di trading si ottengono quando i mercati si trovano in fase di trend e noi apriamo posizioni seguendo il trend. Non a caso il famoso detto:” Il Trend è tuo Amico!”

Anche quando operiamo con le opzioni binarie e con Binary SpeedBot, dobbiamo cercare di seguire il Trend e rifiutare quei segnali che riceviamo quando i mercati si muovono lateralmente. Vediamo come poter fare questo con il Robots in questione.

Ci sono due modi per capire se siamo in trend e abbinare questa informazione ai segnali del nostro robots:

  1. Usiamo la modalità Esperto della piattaforma di Binary SpeedBot
  2. Usiamo l’indicatore ADX dal Sito Investing.com

Nella piattaforma di Binary SpeedBot troverei anche la scheda “Esperto” da dove puoi inserire elementi grafici sul grafico quindi puoi tracciare le Trendlines che ci servono per capire se abbiamo Massimi/Minimi crescenti o decrescenti. Questo metodo è lento e comunque devi interpretare i dati perdendo tempo prezioso.

Invece ti consiglio di accedere a Investing.com, selezionare dal menu “Tecnica” la valuta che ci interessa sull’intervallo a 5 minuti e vedere cosa suggerisce la voce dell’Indicatore ADX e il riassunto generale degli indicatori.

In questo caso abbiamo concordanza tra il segnale offerto da Binary SpeedBot e il suggerimento di Investing.com, quindi possiamo aprire manualmente la posizione da 25€ se il segnale è con probabilità fino all’80% o 50€ se supera l’80%, secondo quanto spiegato prima.

I guadagni di Binary SpeedBot

A proposito, oggi giorno 18/02/2020, proprio mentre sto ultimando questa guida, ho lasciato il robot attivo e ho ricevuto diversi segnali; alcuni di questi li ho scartati perchè ricevuti in momenti in cui il mercato si muove lateralmente, altri invece li ho accettati aprendo posizioni secondo il Money Management spiegato in questa guida, ecco i risultati:

Abbiamo chiuso con profitto 4 operazioni su 6, tutte da 25€ perchè i segnali non hanno mai superato l’80% che ci siamo prefissati.

Consclusioni

Concludo questa guida a Binary SpeedBot con le mie personali conclusioni.

Ci troviamo di fronte ad un ottimo Robot per Opzioni Binarie, forse il migliore che abbiamo mai provato sia per i segnali forniti che per il Broker a cui si appoggia che offre le migliori garanzie sull’utilizzo di questo software.

Le autorizzazioni di OptionWeb compresa la CONSOB (n°3588)

Come tutti i robots per il trading automatico, anche Binary SpeedBot deve essere utilizzato con i dovuti accorgimenti e a meno che non abbiamo almeno 1000€ per iniziare allora conviene lavorare in manuale seguendo i consigli che vi abbiamo appena dato: gestione dei parametri e trend following.

Visto che il Robots viene offerto gratuitamente per i primi 90 giorni allora conviene sicuramente provaro, poi diventa a pagamento (vedi i piani offerti dal sito ufficiale)ed è anche un pò più caro rispetto ai suoi concorrenti ma di sicuro ne vale la pena almeno provarlo.

Se seguite attentamente la procedura di trading manuale che abbiamo spiegato in questo articolo, seguite i trend di breve termine e proteggete i vostri guadagni con lo stop ai profitti giornalieri allora non avrete problemi scaduti i 90 giorni di prova a rinnovarlo e in ogni caso non avete nessun obbligo di farlo. Anche se decidete di non rinnovare la licenza a Binary SpeedBot i guadagni ce avete generato sono vostri a tutti gli effetti e prelevabili secondo le procedure di OptionWeb, il broker a cui si appoggia.

Se ti serve supporto o consigli sull’utilizzo di questo Robots, non esitare a scrivere tra i commenti ti risponderemo il prima possibile!

A proposito, ricordi che avevo scritto che mentre sto scrivendo questa guida ho lasciato il robot attivo? Ecco gli ultimi risultati…

Dimmi un pò cosa ne pensi…

Guida Binary SpeedBot: Consigli, Settaggio e Parametri Ormai sul web si sente parlare sempre più spesso di Binary SpeedBot, il robot per Opzioni Binarie affidato in esclusiva al broker OptionWeb.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: