Le opzioni binarie. investimento o trading – Opzioni Binarie

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Contents

Tradingmania.it

I nostri consigli per investire nel trading online dopo il blocco delle opzioni binarie

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2020 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il trading CFD il forex e il trading di criptovalute.

Opzioni Binarie: Il trading binario per Principianti

Definizione, come investire, opinioni e vantaggi del trading binario

Le Opzioni binarie, per anni, sono state utilizzate solo nei mercati cd Over-the-Counter (OTC) dalle grandi banche d’affari e corporates. Le loro peculiarità, ossia fornire un flusso prefissato al verificarsi di una certa condizione e la facilità di pricing, consentono agli strutturatori di prodotti complessi di creare dei payoff praticamente di ogni tipo.

Tuttavia, nel 2008, la US Securities and Exchange Commission (SEC) ha permesso al Chicago Board of Trade di rendere negoziabili le prime opzioni binarie “retail” (http://www.sec.gov/rules/sro/cboe/2008/34-57850.pdf), lasciando poi all’OCC (Options Clearing Commetee) il compito di definire meglio i prodotti quotati; in particolare definisce le opzioni binarie all’articolo XIV.

Guida per fare Trading Azioni Bayer in pochi minuti

“The term “binary option” means a type of option having only two possible payoff outcomes: either a fixed amount or nothing at all. Binary options that are cleared by the Corporation are cash-settled options that are subject to automatic exercise. Binary options are also sometimes called digital options, fixed return options or all-or-nothing options”

Ossia, con “opzioni binarie” si intendono quel tipo di opzioni che hanno due soli possibili risultati: una cifra fissa o nulla. Le opzioni binarie gestite dall’OCC sono del tipo cash e vengono esercitate in automatico. Le opzioni binarie sono anche chiamate opzioni digitali, opzioni a rendimento fisso o opzioni tutto-o-niente.

I progressi della tecnologia, in particolare Internet, ha portato il trading opzioni binarie ad essere una delle industrie più popolari e redditizi online.

La semplicità del prodotto e la chiarezza sui rischi e sulle opportunità hanno decretato il rapido successo del prodotto. I rendimenti elevati rendono il metodo come il più semplice da negoziazione sui mercati finanziari, accessibile a chiunque anche con nessuna esperienza finanziaria.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

In primis chiariamo subito che in presenza di un’opzione è necessario che vi siano due parti, in quanto trattasi di un contratto vero e proprio.

Queste due parti sono per natura opposte tra loro, poiché una vende l’opzione ricevendo un premio, la somma di denaro, mentre l’altra acquista il contratto, pagando un premio per poter comprare o vendere lo strumento sottostante, ossia azioni, obbligazioni, materie prime valute ecc … ad una data stabilita, opzioni di tipo europeo, oppure entro una data stabilita, opzioni di tipo americano, in base ad uno specifico prezzo, strike prince.

Guida per fare Trading Azioni

Esaminiamo uno a uno gli elementi qui nominati …

Opzioni Binarie: Selezione Migliori Broker

Ci teniamo molto ad offrire solamente piattaforme di Broker per la negoziazione di opzioni binarie che siano sicuri, legali e sopratutto certificati ed autorizzati dalla Cyprus Securities and Exchange Commission (CySEC) ente addetto al controllo ed alla sicurezza per il trading online.

Html code here! Replace this with any non empty text and that’s it.

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2020 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il trading CFD il forex e il trading di criptovalute.

Brokers Caratteristiche* Premi* Vai al Broker*
Trading con soli 10€!
Conto Demo Gratuito!
iqotion Recensione
91%*
Conto Vip Gratis!
Conto Esclusivo
BDSwiss Recensione
85%
Piattaforma leader!
Facile da utilizzare!

ETX capital Recensione
85%*

*Avviso di rischio: Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading di opzioni binarie

*Importo da accreditare a conto in caso di commercio di successo.

N.B.: Tutti i Broker elencati sono certificati e autorizzati dalla CySEC (Cyprus Securities and Exchange Commission).
*Premi: il valore percentuale massimo di guadagno che i Brokers offrono nel caso di negozio “In The Money”. Importo da accreditare a conto in caso di commercio di successo.

Opzioni Binarie: Caratteristiche

Il Sottostante nelle Opzioni binarie
Elemento a cui fa riferimento il diritto di opzione. Le opzioni essendo contratti derivati, ossia il loro valore deriva da altri strumenti finanziari, lo strumento sottostante indica da dove deriva il valore dell’opzione. Questo può essere composto da azioni, obbligazioni, materie prime, valute, etc.

La Scadenza nelle Opzioni binarie
Il diritto sull’opzione prevede una scadenza; andando oltre la data prefissata il contratto scade e lo strumento sottostante torna al venditore dell’opzione.

Il Premio nelle Opzioni binarie
Il premio corrisponde alla somma da pagare per chi compra un’opzione per ottenere il diritto di comprare o vendere lo strumento sottostante ad un prezzo e data stabiliti.

Lo Strike Price nelle Opzioni binarie
Il prezzo a cui possiamo o meno acquistare lo strumento sottostante alla data di scadenza o entro la data di scadenza prestabilita, è appunto lo strike prince.

Lo Stile delle Opzioni binarie
Lo stile delle opzioni è collegato alla data di scadenza di queste. Abbiamo due tipologie di opzioni: da una parte quelle di tipo americano esercitate entro una data di scadenza, dall’altra quelle di tipo europeo, le quali possono essere esercitate solo alla scadenza.

Dimensione del contratto nelle Opzioni binarie
La dimensione del contratto indica il numero dello strumento sottostante controllato dal contratto di opzione (esempio 100 azioni Apple o 10 azioni Apple).
Ora che abbiamo introdotto il concetto di opzione possiamo parlare di un’altra categoria di opzione che differisce per alcune caratteristiche dall’opzione tradizionale.

Opzioni Binarie: Tipologie più utilizzate

  • Alto/Basso: opzioni binarie classiche;
  • Option+: opzioni binarie vendibili prima della scadenza (una specialità di Anyoption, uno dei primi broker ad entrare nel mondo delle opzioni binarie);
  • Opzioni 0-100: tipologia presente solo su Anyoption dove è possibile sia acquistare che vendere opzioni;
  • One Touch: opzioni binarie Tocca o non tocca;
  • Intervallo: opzioni binarie del tipo range intervallo;
  • Ladder: opzioni binarie particolari (presenti su BDSwiss);
  • Builder: opzioni binarie in cui è possibile decidere scadenza e profitto;
  • Long term: opzioni binarie a lunghissima scadenza, anche 6-12 mesi;
  • 30, 60, 90 secondi 2 e 5 minuti: opzioni binarie a scadenze brevi;
  • Forex: possibilità di acquistare valute e rivenderle come con un qualsiasi broker forex.

Parliamo di opzioni “CALL”, quando facciamo riferimento a quelle opzioni che danno il diritto di comprare, ad una data determinata o entro una data determinata, ad un prezzo determinato, lo strumento sottostante; opzioni “PUT”, sono invece quelle opzioni che danno il diritto di vendere lo strumento sottostante.

Queste opzioni hanno tassi di rendimento del 70%-85%.

Le opzioni binarie one touch sono quelle più rischiose, ma anche più remunerative rispetto alle precedenti. Bisognerà scegliere se il prezzo del sottostante scelto toccherà o meno una quota massima o minima stabilita dal broker.

Le percentuali di rendimento sono sbalorditive: 400-550% del capitale iniziale.

Abbiamo infine le opzioni binarie intervallo; in questo caso dovremo prevedere se alla scadenza, il prezzo si manterrà o meno in un determinato intervallo stabilito dal broker. Opzioni meno rischiose di quelle one touch, nonostante gli introiti elevati che si possono ottenere: 200-350%.

Html code here! Replace this with any non empty text and that’s it.

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2020 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il trading CFD il forex e il trading di criptovalute.

Trading Opzioni binarie: Come funziona

Dopo aver descritto gli elementi base delle opzioni binarie, ci teniamo a sottolineare che queste sono semplici da utilizzare, anche per coloro che si avvicinano per la prima volta al trading in opzioni. Nell’investimento in opzioni binarie si deve operare scegliendo la salita o scesa del prezzo rispetto a quello attuale presente sul mercato. Ogni investimento ci consente di guadagnare fino all’85% del capitale investito.

Le piattaforme messe a disposizione una certa percentuale di rimborso nel caso in cui si incorra in una perdita di capitale elevata.

Il funzionamento delle opzioni binarie è davvero semplice e schematizzabile in 3 step …

1. Scelta dell’asset
Scegliere il mercato e la tipologia di azione, valuta, indice o materia prima; si può ad esempio decidere di investire nell’euro dollaro o in azioni Facebook, in oro, etc;

2. Scelta scadenza opzione binaria
Scegliere la scadenza entro la quale la tua previsione dovrà verificarsi. I parametri della data di scadenza sono molteplici, e tra quelle più comuni abbiamo scadenze a:

  • 60 secondi;
  • 15 minuti;
  • 30 minuti;
  • 1 ora;
  • 24 ore;
  • 1 settimana;

3. Effettua una Previsione
Scelto lo strumento sottostante e la data di scadenza, l’ultimo passaggio consiste nel fare la propria previsione, decidendo se il prezzo salirà o scenderà entro e non oltre la data di scadenza. Nel caso in cui opteremo per una salita di questo, investiremo in opzioni binarie CALL, in caso contrario, in opzioni binarie PUT

Per una guida completa al trading opzioni binarie visita il sito web: www.tradingopzionibinarie.com

Le Opzioni binarie e la tendenza dei prezzi

I prezzi seguono specifiche tendenze:

Tendenza Rialzista: Il prezzo segue una linea, la quale unisce i punti di minimo e massimo, partendo dal prezzo più alto a quello attuale più alto; questa linea ha il compito di definire i confini entro i quali il prezzo tenderà a muoversi.

Tendenza ribassista: Si verifica quando abbiamo le linee che passano per i punti del prezzo; la linea parte dal punto in cui il prezzo è più alto, terminando nel punto attuale, il prezzo più basso registrato.

Mercato laterale: In questo caso il prezzo subisce delle oscillazioni continue passando per punti che rappresentano i massimi e i minimi dei prezzi; unendo questi punti si crea un canale di prezzo, entro il quale il titolo tenderà ad oscillare dall’alto al basso o viceversa.

Una volta tracciate le linee di tendenza si può, con una certa probabilità, prevedere l’andamento del prezzo, per esempio se ci troviamo in una fase laterale sappiamo che se il prezzo si avvicina ad una delle trend line poi tenderà a correre verso la direzione opposta.

Il profilo psicologico ideale del trader di successo

Parecchi siti, libri, e blog inerenti al trading binario parlano spesso di un comportamento specifico da adottare quando si investe nelle opzioni binarie.
In questa sezione abbiamo racchiuso insieme i principali aspetti caratteriali che deve avere un trader, per poter ottenere il successo desiderato.

La prima caratteristica del profilo del perfetto trader, riguarda la sfera dei sentimenti di un individuo. In parole semplici, bisogna essere il più razionale possibile, e bisogna evitare il più possibile le emozioni che influenzano il trading online. Quindi, sono da abolire tutti quei comportamenti ansiosi, paurosi, dubbiosi e quant’altro. Oltre a essere razionale, il trader deve essere anche ottimista, anche in periodi negativi.

Un altro aspetto caratteriale da adottare è rappresentato dall’equilibrio nella gestione del proprio capitale. Questo significa anche che non bisogna esagerare in investimenti folli, ma soprattutto quando non si ottengono profitti, bisogna essere in grado di fermarsi al momento giusto.

In ultima analisi è di estrema importanza imparare dai propri errori. Può essere un valido aiuto tenere un diario di trading, dove annotare ogni volta che si sbaglia, e scrivere dettagliatamente il tipo di errore fatto.

Cosa si intende per Opzioni binarie demo?

Il conto demo è un servizio fondamentale offerto in forma completamente gratuita dai principali broker online.
La versione demo è uguale concettualmente al conto di trading standard, ma con la differenza sostanziale che nel primo si utilizza denaro non reale per effettuare le operazioni.

Il conto demo di opzioni binarie è un ottimo strumento che permette di compiere tutto quello che si potrebbe eseguire quando si investe veramente nel trading online.
Inoltre, il conto demo aiuta a familiarizzare con un’ambiente del tutto nuovo, consentendo anche di approfondire al meglio l’argomento in questione.

I trading demo sono servizi molto versatili, ovvero utilizzati da tutti i tipi di trader, dai principianti ai professionisti del settore, perché permettono di testare le strategie di trading che desidera adottare.

Viene sfruttato, poi, per comprendere lo specifico funzionamento di una determinata piattaforma, per esempio la velocità di esecuzione, oppure altre caratteristiche.
Più in generale, questo servizio viene utilizzato semplicemente per poter acquisire esperienza nel campo delle opzioni binarie. Per finire è possibile capire il livello di attitudine del trading online.

Cosa significa bonus di benvenuto?

Esistono varie tipologie di bonus, che solitamente vengono offerte dalle piattaforme di trading binario. Dai bonus speciali ai bonus di benvenuto, quest’ultimi verranno trattati in questo paragrafo.

Il bonus di benvenuto è un valore in denaro, che numerosi broker offrono immediatamente ai nuovi clienti, quando si iscrivono per la prima volta. È chiaro che lo scopo principale è quello di aumentare gli iscritti.

Per il trader, invece, può rappresentare un’opportunità molto allettante quando si inizia, perché può essere sfruttato in modo da poter ottenere informazioni su come funziona il trading con le opzioni binarie, oltre alla possibilità di poter fare realmente i trade, senza spendere cospicue quantità di denaro.

Le strategie delle opzioni binarie

Se si decide di investire con le opzioni binarie, e ottenere buone performance è necessario adottare, obbligatoriamente delle strategie di trading, che si possono definire come una sorta di regole che vanno seguite per poter prevedere in modo giusto le previsioni. Esistono, davvero, parecchie strategie vincenti per opzioni binarie, che l’investitore può sfruttare. Qui di seguito, abbiamo elencato le più utilizzate, che si basano sui i segnali di trading, di cui parleremo nel prossimo paragrafo.

  • Strategia La Gabbia: viene chiamata la gabbia, capace di diminuire le perdite e incrementare i guadagni. L’obiettivo principale è quello di individuare una zona di prezzo in cui è possibile ottenere profitto, con pochi rischi;
  • Strategia Volatilità implicita: Si tratta di un indice, denominato indice di volatilità implicita, che è in grado di comprendere gli attimi in cui potranno accadere i cambi di direzione dell’andamento di un specifico asset;
  • Strategia attinenze e divergenze: vengono chiamate attinenze e divergenze, e consentono di ottenere numerosi dati di estrema importanza per un’analisi più sicura e certa;
  • Strategia spinning Top: è sicuramente il più gettonato, lo spinning Top. Esso rappresenta l’ampiezza di un grafico a candela giapponese. Grazie all’utilizzo di questa strategia è possibile ottenere valide prospettive, per i maggiori andamenti di mercato, sia in rialzo, che in ribasso;
  • Strategia Bande di Bollinger e RSI: le cosiddette Bande di Bollinger e RSI. Si tratta di indicatori essenziali per analizzare le fasi di mercato più estreme in un lasso temporale di 24 ore;
  • Strategia Rollover: il Rollover, che rappresenta una tecnica di previsione che consente, se è utilizzato al meglio, guadagni anche elevati. In sostanza con il Rollover è possibile posticipare la scadenza delle operazioni di trading.

Video di esempio di una Strategia dinamica su opzioni binarie con sottostante azionario

L’analisi tecnica e segnali di trading

È di fondamentale importanza effettuare l’analisi tecnica, e saper sfruttare i segnali di trading, nel trading binario.
Fare una buona analisi tecnica significa principalmente saper interpretare i grafici degli asset che si intende investire. Quindi, il trader, se vuole ottenere i profitti prefissati, deve essere in grado di interpretare nel modo più corretto possibile tutti i grafici inerenti agli andamenti dei prezzi.
Nelle opzioni binarie l’obiettivo primario dei vari tipi di grafici è quello di permettere di prevedere in anticipo le varie oscillazioni dei prezzi di specifici asset. Quindi, rappresentano uno strumento davvero molto utile nel trading online.

Per quanto riguarda i segnali di trading in questo caso detti anche segnali opzioni binarie, invece, sono indicatori essenziali, che vengono offerti solitamente dai broker, ma anche da altre società, siti o blog. Questi servizi vengono comunemente denominati “segnal provider”, cioè fornitori di segnali.

Lo scopo principale dei segnali di trading è rappresentato dall’attività di supporto nei confronti del trader. In generale, gli investitori vengono guidati da questi segnali, al fine di comprendere il mercato di riferimento nel modo giusto. Infine, come abbiamo accennato prima, i segnali di trading permettono, poi, di ideare delle strategie davvero utili per le opzioni binarie.

Lezione 5 – Differenza tra Opzioni Binarie e CFD

Quando si inizia a fare trading c’è sempre un grande dubbio iniziale, una sorta di bivio che si presenta agli utenti: opzioni binarie o CFD? Oggi chiariremo tutti i dubbi mettendo in rilievo le più importanti differenze tra i due tipi di strumenti.

In tal modo, desideriamo rendere al nostro lettore più semplice la decisione tra quale dei due utilizzare per primo. Ovviamente, al momento giusto si potranno utilizzare entrambe le tipologie senza alcun problema. Nel frattempo, scegliete come iniziare in base alla vostra esperienza e alle vostre esigenze.

Prima di tutto, rivediamo brevemente insieme in cosa consistono i CFD e le Opzioni Binarie.

I Contracts for Difference (CFD) o “Contratti per Differenza” non sono altro che delle nuove tipologie di futures che si prestano ottimamente per il trading online in quanto è possibile negoziare le azioni (acquistarle e rivenderle) sotto forma di CFD, ovvero senza possederle realmente.

Questo comporta il fatto che tutto si può svolgere con molta più semplicità e velocità rispetto alla tradizionale compravendita di azioni in banca. Allo stesso tempo, è assolutamente sicuro e regolato. I CFD seguono l’andamento del loro strumento sottostante, il suo prezzo. Seguono passivamente senza alterarlo mai. Ciò significa che se un’azione cresce, crescerà esattamente in proporzione anche il CFD azionario. I CFD sono anche su valute (Forex), indici, materie prime ed ETF.

Per quanto riguarda le opzioni binarie, invece, queste consentono di effettuare dei pronostici sul loro andamento nel brevissimo termine, che può arrivare persino a 30 secondi.

A differenza dei CFD azionari il trader non guadagna in proporzione a quanto il titolo cresce, bensì guadagna con una percentuale fissa nel caso pronostichi correttamente la direzione (alto o basso ovvero rialzo o ribasso). Il trader di opzioni può “azzeccare” anche di un minimo, ma questo basta per fargli ottenere un profitto che si aggira attorno al 75% di quanto investito. Investendo 100 ritornano 175 (75 netti) .

L’esperienza nel Trading

La prima grande differenza sta nell’esperienza richiesta. Infatti, mentre con le opzioni binarie serve soprattutto una infarinatura generale della conoscenza dei vari meccanismi e dinamiche presenti, oltre allo studio in un secondo tempo dell’andamento dei trend dei grafici in tempo reale, nel trading CFD le scadenze sono più lunghe (anche se in daytrading), gli investimenti più elevati, vi è la presenza delle leve che richiede tempo e attenzione prima di utilizzarle al meglio.

Fare pratica

Come già evidenziato più volte negli articoli di questo sito, consigliamo sia per imparare sia per migliorare la propria tecnica, l’utilizzo delle demo. La differenza in questo caso è a sfavore delle opzioni binarie. Infatti, mentre le piattaforme di trading CFD offrono piattaforme demo gratuite, le piattaforme opzioni binarie consentono l’utilizzo delle piattaforme demo soltanto dopo l’apertura di un conto reale e di un deposito minimo da negoziare. Solitamente si aggira tra i 100 e i 250€.

Quantità minime negoziabili

Ecco un’altro elemento a favore delle opzioni binarie per i primi passi nel trading: i lotti. I lotti non sono altro che le quantità minime negoziabili (acquistabili) di CFD e variano di titolo in titolo. Ad esempio, potrete acquistare titoli di una società X con un minimo acquisto di 10 lotti, ma potrete trovarne un’altra con un minimo acquisto di 100 lotti. Ciò rende il tutto più costoso e gli investimenti più decisivi. Nelle opzioni binarie questo meccanismo non esiste.

Breve e Brevissimo Termine

Una grande differenza tra opzioni binarie e CFD sta nella scadenza dei titoli. Mentre nel trading CFD decidete voi quando vendere (e potete farlo anche nella stessa giornata di acquisto), nel trading opzioni binarie la scadenza è predeterminata. Ciò vuol dire che la stabilirete a priori, prima di lanciare l’operazione. In questo modo, saprete esattamente il punto nel tempo in cui il cronometro si fermerà e voi saprete se avrete indovinato il pronostico (in the money) o lo avrete sbagliato (out of the money). Le scadenze possono essere da 30 secondi in su, perciò potrete ottenere profitto anche in soli 20 secondi.

Tirando le somme

Per concludere, possiamo dire che mentre con il trading CFD occorre un determinato livello di esperienza , che può essere anche di pratica con la piattaforma demo, nel trading opzioni binarie invece è decisamente tutto più semplice . Ad ogni modo, qualsiasi modalità voi scegliate vi consigliamo vivamente di fare qualche settimana di pratica con le piattaforme demo. Il trading opzioni binarie è sicuramente più semplice, ma siamo sicuri che trarrete soddisfazioni anche dal trading CFD, quando deciderete di utilizzare anche quella modalità.

Preferisci copiare i TOP Trader?

Da oggi è possibile copiare automaticamente i migliori trader al mondo con la piattaforma di eToro. Scelgi i trader più performanti che vuoi copiare e replica con facilità le operazioni. Scopri come funziona

Cosa sono le Opzioni Binarie: esempio, vantaggi e rischi

Cosa sono le opzioni binarie ?

Siamo sicuri che anche tu sei un appassionato di trading online e come tale sei curiosi di comprendere bene cosa sono le opzioni binarie di cui tutti quanti ne parlano.

Se hai dei dubbi e vuoi avere le migliori riposte, allora tutto quello che devi fare è leggere quello che di seguito abbiamo da dirti.

Questo ti darà modo di comprendere in modo chiaro e semplice, cosa sono le opzioni binarie.

Cosa sono le opzioni binarie

Andiamo subito a spiegare il significato di questa tipologia di trading online.

Le opzioni binarie, o come altri le definiscono operazioni binarie o anche opzione binaria, sono prodotti finanziari derivati, utilizzati dagli investitori, detti comunemente trader, per speculare grazie al trading sui mercati finanziari.

L’attività di speculazione mira a lucrare sulla salita o sulla discesa dei prezzi, indipendentemente dal valore di un asset (azione, obbligazione, valuta, indice, materia prima).

Questa attività ha avuto un enorme successo negli ultimi anni, soprattutto da quando i mercati hanno aperto le porte al grande pubblico.

Fino a poco tempo fa, solo gli addetti ai lavori potevano investire e guadagnare nei mercati finanziari.

Oggi non è più così!

Tutti possono accedere alle informazioni riguardanti l’andamento di qualsiasi bene oggetto si scambio, sfruttando dei dati in tempo reale che consentono di poter operare direttamente sui mercati.

Conviene investire in opzioni binarie ?

In questo periodo di speculazione e di crisi economica è il mercato stesso a farla da padrona.

Il mercato, infatti, non conta la crisi.

Il trader, quindi, sfruttando l’elevata volatilità può lucrare sia se il prezzo si muove al rialzo, sia se il prezzo prende la strada del ribasso.

Facendo trading con le opzioni binarie, un solo investimento potrà fruttare più dell’80% del capitale investito.

Prima di elencare i pregi delle opzioni binarie cerchiamo di comprendere cosa sono e come utilizzarle al meglio.

Ecco la nostra INFOGRAFICA sulle Opzioni Binarie:

Infografica “Cosa sono le Opzioni Binarie?”

Cosa sono le Opzioni Binarie

Abbiamo già detto che le opzioni binarie sono strumenti finanziari derivati, ossia, il loro valore deriva da un altro strumento finanziato che viene detto: asset sottostante.

Lo strumento sottostante può essere un’azione, una valuta, un indice o una materia prima.

Le opzioni binarie hanno 2 caratteristiche fondamentali da prendere in esame:

  1. Scadenza dell’opzione binaria
  2. Strumento sottostante

Scadenza dell’opzione binaria

le opzioni binarie hanno una scadenza e la previsione del trader deve verificarsi entro un certo limite di tempo, ovviamente scelto dallo stesso trader.

Se ad esempio si prevede che un certo asset, tipo le azioni Apple, possa aumentare di valore, per prima cosa si stabilisce una scadenza, ossia, una data entro cui il prezzo possa effettivamente salire rispetto al valore attuale.

Se il trader prevede che tra 4 ore il prezzo delle azioni Apple salirà, allora acquisterà una opzione binaria di tipo “call” (opzione binaria di acquisto) con sottostante azioni Apple e con scadenza a 4 ore.

SCADENZE PRINCIPALI OPZIONI BINARIE

Oggi il trader può scegliere la scadenza che preferisce grazie alle opzioni binarie builder .

Tuttavia, può anche scegliere tra le classiche scadenze che sono:

  • Opzioni binarie 60 secondi;
  • Opzioni binarie 5 minuti;
  • Opzioni binarie 15 minuti;
  • Opzioni binarie 30 minuti;
  • Opzioni binarie 1 ora;
  • Opzioni binarie 24 ore.

Vi sono poi delle particolari tipologie di opzioni binarie dette opzioni binarie one touch, che possono essere acquistate nel fine settimana e che offrono guadagni superiori al 500% del capitale investito.

Le opzioni binarie one touch hanno una scadenza settimanale, ma il loro andamento è più difficile da prevedere rispetto alle classiche opzioni binarie.

Per maggiori info visitare la pagina dedicata: opzioni binarie one touch.

Strumento sottostante

Lo strumento sottostante può essere un’azione, una valuta, un’indice od una materia prima.

L’opzione acquistata replica esattamente il valore dello strumento sottostante, il che significa che se acquistando una opzione binaria call sull’euro dollaro con scadenza a 5 minuti ed il tasso di cambio euro/dollaro sale, si guadagna.

Una premessa importate da fare è che l’investimento in opzioni binarie genera profitti anche se il valore dello strumento sottostante sale di un solo centesimo.

Quindi, non è importante quanto sale, la cosa che conta davvero è che il valore del sottostante aumenti entro la scadenza prestabilita.

Prima di procedere oltre, tenevamo a precisare un particolare.

Le opzioni binarie facili come molti vogliono farti credere non esistono!

Sono una cosa seria come serio è il rischio di perdere o anche la possibilità di guadagnare realmente tanto.

Attenzione, perché non sempre puoi vincere! Del resto è quasi impossibile!

Per altro, se i broker non avessero il loro guadagno non investirebbero milioni di euro per aprire le piattaforme di trading online

>>Leggi anche: piattaforme di trading binario

OPZIONI BINARIE: ACQUISTO E DI VENDITA

Le opzioni binarie di acquisto , propriamente dette opzioni binarie Call consentono di guadagnare quando il valore dello strumento sottostante scelto sale entro e non oltre la data di scadenza stabilita.

Non importa quanto il valore salga, ciò che conta é che tale valore effettivamente, al momento della scadenza, sia superiore a quello del momento dell’acquisto.

Le opzioni binarie di vendita , propriamente dette opzioni binarie Put permettono di guadagnare se il valore del sottostante diminuisce.

Se alla data di scadenza della opzione binaria put il valore del sottostante é diminuito, si guadagna in maniera proporzionale al capitale investito.

Migliori Broker Trading Forex Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

QUANTO SI GUADAGNA CON LE OPZIONI BINARIE

Quanto si guadagna con le opzioni binarie

I guadagni ottenuti con le opzioni binarie sono molto alti se paragonati a quelli derivanti da qualsiasi altra attività di investimento finanziario.

Non tutte le opzioni binarie prevedono gli stessi guadagni; questi infatti dipendono dall’asset scelto, dalla scadenza dell’opzione binaria e anche dall’ora in cui questa viene acquistata.

Ovviamente i guadagni sono ben visibili a tutti gli investitori, ed oscillano tra il 75% e l’85% del capitale investito.

Ciò significa che si può subito avere un ritorno economico molto alto in brevissimo tempo.

I guadagni realizzati con le opzioni binarie possono essere reinvestiti o prelevati a seconda delle proprie esigenze.

Possiamo però affermare che, se si hanno capitali ridotti, risulta più conveniente reinvestire nuovamente al fine di aumentare il capitale di investimento e di conseguenza i propri guadagni.

QUANTO SI PUÒ INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE

Sono previsti dei tetti massimi di investimento, ma sono davvero molto alti, e arrivano a circa 10.000 €.

Ovviamente, per tetto massimo si intende il massimo capitale che si può investire in una singola operazione e non il capitale totale che si può depositare sul proprio conto di trading, che può anche essere illimitato.

Oltre al capitale massimo vi è anche un capitale minimo, ossia, una somma di denaro minima necessaria per poter acquistare una opzione binaria.

Solitamente, la somma minima, detta propriamente trade minimo, va dai 5 € ai 25 €, e dipende essenzialmente dal broker di opzioni binarie scelto per operare.

DEPOSITO MINIMO OPZIONI BINARIE

Oltre al trade minimo, requisito molto importante, vi è anche il deposito minimo, ossia, la somma minima di capitale che si può versare sul proprio conto di trading.

Solitamente il deposito minimo non arriva a meno di 200 €, ma tuttavia ci sono broker di opzioni binarie che offrono depositi minimi da 50 € o da 100 €.

ATTENZIONE: bisogna porre particolare attenzione al rapporto che c’è tra il deposito minimo ed il trade minimo, infatti, bisognerebbe attenersi ad un rapporto che metta a rischio solo il 5% del capitale di deposito ad ogni acquisto di opzione binaria. Facciamo un esempio:

Se il broker offre un deposito minimo di 100 € ed un trade minimo di 20 €, allora si investirebbe ad ogni opzione binaria il 20% del capitale di trading, cosa ovviamente poco consigliabile, in quanto si metterebbe a rischio una parte decisamente troppo grande del capitale.

Il massimo rischio consigliabile, secondo le più moderne teorie di gestione del denaro, equivale al 5% del capitale totale di investimento.

ESEMPIO DI INVESTIMENTO IN OPZIONI BINARIE

Come investire con le opzioni binarie

Dopo questo “coaching” generale sulle opzioni binarie andiamo a vedere nell’atto pratico come investire in opzioni binarie.

Fare trading con le opzioni binarie è estremamente semplice, con un click si entra a mercato e si può subito cominciare a guadagnare, vediamo insieme i passi da compiere per iniziare ad operare.

1º passo: scelta della tipologia di opzione binaria.

Opzioni binarie 60 secondi: permettono di guadagnare in soli 60 secondi una percentuale di capitale che va dal 70% al 75% di ciò che si è investito.

Per approfondimenti cliccare su: opzioni binarie 60 secondi.

Opzioni classiche: si tratta delle opzioni binarie tradizionali a scadenza variabile.

Le scadenze più utilizzate sono:

  • Scadenza 5 minuti.
  • Scadenza a 10 minuti.
  • Scadenza a 15 minuti.
  • Scadenza a 30 minuti.
  • Scadenza oraria.

Opzioni binarie one touch: sono opzioni binarie molto particolari che possono essere utilizzate nel fine settimana e prevedono una scadenza di 7 giorni.

I guadagni derivanti dalle opzioni binarie one touch sono molto alti ed arrivano a toccare il 550% del capitale investito.

Ovviamente la previsione da fare richiede molta più esperienza di quanta ne possa avere un novizio.

Per approfondimenti cliccare su: opzioni binarie one touch.

Opzioni binarie builder: sono delle particolari opzioni binarie che consentono di personalizzare al massimo l’investimento.

Grazie a questa tipologia di opzioni binarie si possono scegliere molti parametri tra cui il rischio/rendimento.

Il rischio rendimento é un parametro molto interessante perché consente di avere un rimborso sulle perdite a fronte di una diminuzione della percentuale di guadagno.

Per approfondimenti cliccare su: opzioni binarie builder.

Esempio di come fare trading binario

2º passo: scelta asset.

Una volta scelta la tipologia di opzione binaria su cui investire si passa alla scelta dell’asset, ossia, dello strumento sottostante su cui effettivamente si vuole operare.

I broker di opzioni binarie offrono asset che appartengono ai seguenti mercati:

  • Mercato valutario (forex).
  • Mercato azionario.
  • Mercato materie prime.

Con la scelta dell’asset si può anche scegliere la scadenza dell’opzione binaria nel caso non si sia scelta la tipologia opzioni binarie 60 secondi o opzioni binarie one touch.

3º passo: previsione.

Questo è di gran lunga il passo più importante perché sarà quello che determinerà la riuscita dell’investimento.

La previsione da fare è una previsione di tipo binario, ossia, bisogna scegliere se il prezzo, entro e non oltre la data di scadenza, possa salire o scendere rispetto al valore iniziale.

Se si prevede che il prezzo dello strumento sottostante possa salire, si clicca sul pulsante “call”; viceversa, se si prevede che il valore dello strumento sottostante possa scendere si clicca sul pulsante “put”.

CONSIGLIO nº1: consigliamo di seguire sempre quella che è la tendenza del prezzo del sottostante.

Se ad esempio il prezzo sale ed evidenzia una tendenza rialzista, ossia, una successione di massimi e minimi crescenti come questa:

allora, conviene seguire tale tendenza, acquistando una opzione binaria di tipo call.

Se invece la tendenza del sottostante, inizia a disegnare dei massimi decrescenti e dei minimi crescenti, come in questo caso:

allora è più conveniente procedere all’acquisto di una opzione binaria di tipo Put.

Una volta fatta la previsione devi semplicemente impostare la somma di capitale da dedicare all’investimento, in automatico la piattaforma, in base alla percentuale di guadagno offerta dall’opzione binaria che hai acquistato, calcola il guadagno che ottieni se la tua previsione risulta esatta.

Opzioni binarie: esempio di trading – scelta della direzione

CONSIGLIO nº2: ricordare di mettere a rischio una percentuale che non vada oltre al 5% del capitale, per singolo trade

Il segreto dell’investimento in opzioni binarie sta nelle probabilità a favore che una data strategia di investimento sia vincente.

Il consiglio nº 1 è una della migliori strategie per investire e guadagnare in opzioni binarie.

Facendo trading con le opzioni binarie si possono avere delle perdite, ma nel bilancio finale non saranno rilevanti grazie al maggior numero di investimenti andati a buon fine.

Esponendosi con una percentuale eccessiva di capitale in un solo investimento ci si assume un rischio decisamente eccessivo che alla lunga porterà più svantaggi che vantaggi.

Se investe una percentuale massima del 5% ad ogni opzione binaria, le perdite non saranno rilevanti e costituiranno un numero irrisorio rispetto a quello dei profitti.

IL NOSTRO VIDEO “Cosa sono le opzioni binarie” su YOUTUBE

COME INVESTIRE IN OPZIONI BINARIE

Per investire in opzioni binarie ci si deve registrare ed aprire un conto presso una piattaforma di investimento, comunemente chiamata broker di opzioni binarie.

Il broker offre la possibilità di effettuare l’investimento, fornendo in tempo reale molteplici strumenti finanziari.

Il broker di opzioni binarie, quindi, è il soggetto che mette a disposizione la piattaforma di trading, lo strumento che effettivamente consente di fare trading online.

Come registrasi sul broker IQ Option: piattaforma di trading opzioni binarie

Il primo passo da compiere è quello di collegarsi al broker e dalla home inserire nel form:

Il secondo passo è quello di scegliere se attivare un conto demo o un conto reale.

Registrazione e scelta del Conto demo o reale

Esempio di trading con le opzioni binarie e IQ Option

Selezione dell’asset

Qui devi selezionare tra i vari asset e valute quello che meglio si addice alle tue strategie. Ad esempio prendiamo l’asset Oro.

Scelta dell’ora

A questo punto, devi scegliere l’ora nel quale l’operazione verrà chiusa; puoi scegliere tra le diverse opzioni.

Scelta dell’ora

Selezione dell’importo

Ora scegli l’importo che si vuole investire; l’importo deve essere compreso tra 1 $ e i 100 $.

Selezione dell’importo

Profitto in caso di previsione corretta

Se ila tuia previsione risulta corretta, alla scadenza dell’opzione, otterrai una percentuale di importo da accreditare sul saldo in caso di previsione favorevole, nell’esempio il profitto è del 75€.

Profitto in caso di previsione corretta

Previsione

Ora, devi effettuare la tua previsione:

  1. “Su” se prevediamo che il prezzo dell’oro salirà;
  2. “Giu” se prevediamo che il prezzo dell’oro scenderà.

Analizzare il prezzo

Devi concentrarti sul prezzo corrente dell’asset scelto ed in questo caso sul prezzo corrente dell’asset Oro.

Analizzare il prezzo

Tempi di chiusura delle operazioni

A questo punto, devi concentrarti sull’orario e sul tempo di chiusura della transazione, in quanto questa indica tra quanto tempo la transazione si chiuderà.

Tempi di chiusura delle operazioni

Esito della transazione

Esito della transazione

A questo punto, alla fine del tempo stabilito non ti resta che analizzare l’esito della transazione.

Se le previsioni si rivelassero un successo ovvero le operazioni chiudono in the money, allora il prezzo dell’asset si è chiuso ad un prezzo superiore rispetto al prezzo di partenza.

Nota che il trading binario è un sistema adatto a tutti, anche se molto pericoloso.

Esso non necessita di esperti ma consigliamo sempre di fare pratica con bassi investimenti.

Ad esempio puoi scegliere di investire con il conto demo gratuito di IQ Option o il conto reale di soli 10,00€!

Clicca sul pulsante di seguito e registrati sul Broker iqoption!

PIATTAFORME DI TRADING BINARIO

Le piattaforme di trading di opzioni binarie sono tutte online, non bisogna quindi scaricare sul proprio computer alcun software per poter iniziare ad investire.

Per accedere alla piattaforma di trading del broker di opzioni binarie su cui ci si è registrati, basta inserire username e password scelti in fase di registrazione.

L’utilizzo della piattaforma di trading in opzioni binarie è assolutamente gratuito e consente di:

  • Investire in opzioni binarie.
  • Depositare e prelevare denaro.
  • Avere un report dei tuoi investimenti.
  • Accedere ad informazioni riguardanti le strategie di trading.
  • Ricevere assistenza dagli analisti del broker.
  • Visionare materiale informativo.

BROKER DI OPZIONI BINARIE

Ci sono diversi broker di opzioni binari che offrono servizi decisamente molto convenienti per gli utenti.

Bisogna però, lo stesso, porre molta attenzione alla scelta, perché non tutti i broker di opzioni binarie sono uguali ed alcuni di essi sono addirittura illegali.

Per questo motivo bisogna investire utilizzano broker che possiedono la regolare licenza europea, che è a tutela degli investitori e delle transazioni che avvengono all’interno della piattaforma.

I broker di opzioni binarie regolamentati devono essere iscritti alla CySec ed avere ottenuto regolare licenza.

La CySec è l’organo di controllo con sede a Cipro che è stato designato dall’Unione Europea per regolamentare i broker di opzioni binarie, che hanno tutti o quasi sede legale nell’isola.

BROKER CON LICENZA EUROPEA (CySec)

Noi di MeteoFinanza.com sponsorizziamo solo broker che hanno già ottenuto la regolare licenza europea e che possono quindi essere utilizzati dagli investitori italiani.

Tutti i broker opzioni binarie regolamentati dalla CySec offrono un’assicurazione di 20.000 € su tutti i depositi.

Abbiamo selezionato per voi i migliori broker di opzioni binarie regolamentati, scegliete quello che fa al caso vostro e visitate le loro piattaforme.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: