Italia si spende meno e si risparmia di piu

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

ItaliaOggi Quotidiano economico, giuridico e politico

Speciali

ClassEurActiv

Desk China

MFConference

Correlati

Banche dati

Correlati

Fisco

Correlati

Lavoro

Correlati

EntiLocali&PA

Correlati

Appalti Pubblici

Correlati

Il Giornale di Oggi

Con il cashback più si spende più si risparmia online

Pagina a cura di Irene Greguoli Venini

Comincia a diffondersi anche in Italia il cashback nel mondo degli acquisti online: si tratta di un sistema che permette di avere indietro una quota di quello che si spende sul web, passando attraverso un sito su cui sono stati raccolti una serie di marchi e store digitali che garantiscono un rimborso a chi compra da quella piattaforma. Sono diversi i portali che offrono questa possibilità, toccando molti settori, dalla moda ai viaggi, alla tecnologia.

Come funziona. I siti di cashback stringono accordi commerciali con i portali di e-commerce dai quali ottengono una commissione per ogni acquisto effettuato con la loro intermediazione, e restituiscono una percentuale (che va dal 3% al 15% in genere, ma che può arrivare anche al 30%) di questa somma all’utente che ha comprato il prodotto, in base alla convenzione stretta con lo specifico negozio (la quota che viene rimborsata è indicata accanto ai vari shop disponibili).

La registrazione è gratuita ed è necessario il raggiungimento di una soglia minima accumulata (solitamente tra i 25 e i 50 euro) per poter incassare il rimborso tramite Paypal o bonifico; spesso viene accreditato un bonus al momento dell’attivazione e in molti casi si può guadagnare anche invitando i propri amici a iscriversi.

In Italia negli ultimi anni si sono diffusi vari portali di questo tipo, e lo stesso meccanismo viene applicato per esempio in alcuni programmi di carte di credito, sistemi digitali di pagamento (come Satispay) e catene di rivenditori al dettaglio (soprattutto nel settore dell’elettronica).

Per scegliere a quale sito affidarsi è utile valutare la percentuale dei riaccrediti, i vari bonus proposti (per esempio di benvenuto, se si presenta un amico, o per la fedeltà dell’utente), il numero e la qualità dei negozi su cui si può fare shopping. Un altro fattore da tenere presente è che di frequente questi portali hanno una sezione dedicata a coupon, buoni sconto e codici promozionali, da utilizzare negli store che offrono cashback, e che consentono quindi di aumentare il guadagno.

I partner di questi siti appartengono a settori diversi: per citare qualche esempio, nel mondo viaggi ci sono Booking.com, eDreams, Hotels.com, Expedia, Lastminute, Volagratis, Italo, Flixbus, Europcar, Hertz e Avis, Costa, oppure nell’abbigliamento Intimissimi, Motivi, Desigual e Calzedonia, nella cosmetica Sephora, nell’ambito del social shopping Groupon, Groupalia, ePrice; ci sono anche Decathlon e Nike per lo sport, e Unieuro e Mediaworld nell’elettronica di consumo.

Alcuni tra i principali siti di cashback attivi in Italia. Una delle piattaforme più importanti nel panorama italiano è Bestshopping (fondata da due ex dipendenti di Yahoo! Italia), su cui è possibile comprare in oltre mille negozi di varie tipologie, come vestiti, scarpe, abbigliamento di vario genere per donna, uomo, bambino, oltre a siti come ePRICE, Yoox, eBay, Expedia e molti altri.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Occorre registrarsi e accedere e, una volta individuato il negozio da cui comprare (accanto a cui è indicata la percentuale che verrà rimborsata), cliccare sul link che rimanda allo store online selezionato e concludere l’operazione; l’acquisto verrà automaticamente registrato sotto forma di cashback sulla piattaforma di Bestshopping e, una volta terminate le compere e chiusa la finestra dell’e-commerce, si può tornare su Bestshopping per vedere nel dettaglio il rimborso accumulato. Quando vengono totalizzati almeno 40 euro di credito, è possibile incassare il denaro tramite bonifico bancario, PayPal o buoni regalo di Amazon. Inoltre la piattaforma affianca al sistema di cashback il confronto dei prezzi dei prodotti venduti sul web.

Il portale ha peraltro introdotto, all’inizio dell’anno, una forma di cashback istantaneo: ci sono negozi convenzionati sul sito (quelli della categoria «Buoni Carburante e Spesa») che permettono di acquistare i prodotti applicando immediatamente il cashback nel carrello della spesa, senza attendere di riscuotere il rimborso ma utilizzandolo subito per pagare un prezzo scontato.

Oppure c’è BuyOn, che offre un bonus di benvenuto di 5 euro e ha una soglia minima di 50 euro per richiedere l’accredito sul proprio conto corrente. Anche in questo caso si seleziona il negozio, si clicca sul logo e si viene reindirizzati al relativo sito per poi tornare su BuyOn e confermare l’operazione.

Un’altra opzione è Dubli, presente in oltre 80 paesi e con oltre 12 mila partner, che propone fino al 30% di cashback, dando anche la possibilità di sommare offerte speciali, buoni sconto e codici promozionali presenti sul sito. La soglia minima di prelievo del denaro riaccreditato è di 25 euro e si possono ottenere fino a 10 euro presentando un nuovo utente. Si può anche scegliere di diventare un membro Vip Rewards, pagando 45 euro all’anno, in modo da ricevere il 2% in più di rimborso e offerte di risparmio esclusive. Inoltre, è disponibile l’estensione del browser SaveMat, un componente aggiuntivo gratuito che consente agli utenti di visitare e acquistare direttamente dai siti degli store senza dover cliccare prima su Dubli: una volta aggiunta alla barra del browser, la finestra di SaveMat elencherà tutte le offerte, i coupon e i cashback utilizzabili.

Poi c’è Beruby, nato nel luglio 2007 in Spagna e oggi presente in 14 paesi, che ha superato i 2 milioni di utenti registrati con un volume di acquisti annuale di più di 20 milioni di euro. La piattaforma propone il cashback, da incassare sul proprio conto corrente o PayPal, sullo shopping effettuato negli oltre 400 negozi partner, con anche una sezione viaggi dedicata a prenotazioni di voli, hotel e noleggio auto. Oltre a ciò, c’è un’area in cui vengono presentati coupon e codici sconto e opportunità per guadagnare denaro anche attraverso alcune attività in internet (per esempio partecipando a sondaggi, visualizzando video, e così via). È possibile anche scaricare un’estensione per i browser Firefox e Chrome che avviserà in caso si navighi su un sito che mette a disposizione rimborsi nelle sezioni acquisti o viaggi di Beruby: quando l’estensione identifica uno di questi e-commerce, apparirà un alert in modo che si possa attivare il cashback direttamente dall’estensione.

Rc Auto, la mappa dei risparmi: ecco dove si spende di meno

L’assicurazione auto è una delle spese che varia di più da Nord a Sud d’Italia. Risparmiare però si può. Uno studio di SosTariffe.it individua le aree dove nel 2020 si sono ottenute le migliori occasioni di risparmio attraverso il confronto di più preventivi Rc Auto.

I COSTI REGIONE PER REGIONE – La Campania è la regione con le tariffe più alte per l’assicurazione auto. In questa regione si concentra, infatti, la media dei preventivi più alta (1.433 euro) e il preventivo più alto mai registrato in Italia per Rc Auto (3.469 euro). Tuttavia la Campania è anche la regione italiana dove ci sono le occasioni di risparmio più allettanti: la differenza tra i preventivi medi più alti e quelli più bassi, in questa regione, è di 3.139 euro, che è la cifra massima che un guidatore potrebbe risparmiare confrontando più preventivi.

Se i costi medi più bassi per l’assicurazione auto si concentrano al Nord (Friuli Venezia Giulia è la regione con la media RC Auto più bassa – 537 euro – mentre il Trentino Alto Adige è quella dove si registra la media più bassa in assoluto ovvero 200 euro), è anche vero che al Centro Sud si trovano i risparmi più alti. Campania, Umbria, Lazio, Veneto, Toscana, Marche, Calabria, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Lombardia, Puglia, Sicilia sono le regioni dove il risparmio ottenuto grazie al confronto di più polizze supera la media nazionale di 2.905 euro.

LE PROVINCE CON I PREZZI PIÙ ALTI E PIÙ BASSI – Se si ordinano le aree provinciali in base ai costi medi si nota che Caserta, Napoli, Foggia e Salerno sono le province con i prezzi medi più alti: in queste aree per assicurare l’auto si possono spendere in media rispettivamente 1.769 euro, 1.709 euro, 1.337 euro e 1.327 euro. In Campania e in Toscana si concentrano i preventivi medi più alti registrati durante l’analisi: Caserta, Napoli, Prato e Salerno sono le città dove, infatti, si può arrivare a spendere oltre 3.550 euro per assicurare l’auto.

Voli e tariffe, come e in quali mesi si risparmia

Voli low cost, in quali mesi si risparmia di più?

Nel mondo delle prenotazioni aeree, specie per le compagnie aeree low cost tanti sono i fattori che influenzano l’andamento delle tariffe proposte al pubblico. Di certo quello che conta in primis è con quanto anticipo si prenota un volo rispetto alla data di partenza (tre mesi in media) e se la destinazione o il periodo non sono al centro delle attenzioni di tutti.

Ma è anche vero che in generale ci sono mesi meno costosi da considerare in cui i prezzi dei biglietti sono decisamente inferiori di prezzo rispetto ad altri mesi. Secondo statistiche, ma anche dinamiche interne ed algoritmi che possono influenzare la variabilità delle tariffe base dei biglietti aerei, si potrebbe stabilire una gamma abbastanza circoscritta di mesi nei quali volare costa meno. E’ infatti di qualche ricerca fa dedicata al tema la tesi che suggerisce mesi come gennaio e maggio come i migliori per avere tariffe davvero economiche e qualche possibilità di scelta in più sulle offerte per un volo low cost.

Se poi si vogliono aggiungere altri criteri utili per ottenere la massima convenienza su un biglietto aereo, si può considerare anziché un’andata ed un ritorno per una vacanza breve in un’unica prenotazione, selezionare ed acquistare prima l’andata e poi il ritorno, in linea generale, operando due diverse prenotazioni. Molto spesso infatti il rientro in Italia dall’estero per le compagnie low cost infatti, costa meno se prenotato singolarmente, specie se ricade su un lunedì o martedì (anziché domenica sera in cui le tariffe salgono notevolmente).

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: