Facebook ci prova con i messaggi a pagamento

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Facebook ci prova con i messaggi a pagamento

Dopo il titolo Apple che sta vivendo un momento di crisi in seguito al taglio degli ordinativi comunicato dall’azienda di Cupertino ai suoi fornitori, adesso sembra in un momento delicato anche il titolo Facebook. La volontà è quella di offrire solo servizi a pagamento.

Dopo tutti i falsi annunci sulla trasformazione di Facebook in un servizio a pagamento, adesso sembra arrivato il momento di fare il salto verso questa realtà, visto che Facebook sta per introdurre una novità già considerata “poco gradevole” dagli iscritti al social network. In pratica per inviare messaggi su Facebook si dovrà pagare.

Perché si è arrivati questo punto? Perché i redditi di Facebook sono scesi e soltanto introducendo una tariffa sui messaggi l’azienda fondata da Zukerberg ha qualche speranza di risorgere dal punto di vista finanziario. Poi ci potrebbe essere un ulteriore passo verso l’acquisizione di Skype per rendere il servizio di messaggistica maggiormente performante e per integrare il Voip già nelle mire di Facebook.

Tra le novità dell’azienda ci sarebbe anche il lancio del primo Facebook phone anche se questo progetto è ambizioso e forse non al passo con le finanze dell’azienda. Questo non vuol dire che Facebook non se la passi bene ma soltanto che ha bisogno di un po’ di liquidità.

Facebook sperimenta messaggi a pagamento ed emozioni

Facebook prova i messaggi privati a pagamento e gli emoticon che definiscono le emozioni

Facebook testa i messaggi privati a pagamento ai non amici e alle persone importanti e si impegna a rendere disponibili emoticon che definiscono nel dettaglio gli stati emozionali.

Facebook sta sperimentando la possibilità di inviare messaggi privati a pagamento e di aggiornare i propri stati con emoticon che definiscono, nel dettaglio, lo stato emozionale dell’utente.

La sperimentazione dei messaggi privati riguarda una stretta cerchia di utenti selezionati in 40 Paesi sparsi nel mondo. Come riporta CNN Money, la sperimentazione è partita già da alcuni giorni e si traduce nel concetto del pay-to-messagge, ossia l’invio di messaggi a pagamento tramite la piattaforma del popolare social network a persone che non fanno parte della propria cerchia di amici o personaggi importanti che altrimenti non leggerebbero mai il nostro messaggio.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Il prezzo del messaggio dovrebbe variare tra 1 e 15 dollari, a seconda della notorietà della persona che si intende contattare e quindi a seconda della difficoltà nel raggiungerla. Secondo quanto riporta un portavoce di Facebook, “il sistema di pagamento dei messaggi a non amici nella loro casella di posta di Facebook è progettato per evitare lo spam, pur riconoscendo che a volte si potrebbe desiderare di essere contattati anche da persone al di fuori della propria cerchia sociale“.

Il sistema che sta progettando Facebook non dovrebbe intasare la casella di posta, in quanto consentirebbe di inviare e di ricevere soltanto un numero ristretto di messaggi a settimana. Gli utenti continuerebbero comunque ad inviare messaggi anche a persone che sono al di fuori della loro rete, anche se gli stessi continuerebbero ad essere indirizzati alla casella di posta poco visibile e individuata con “altro”.

Oltre a questo, Facebook sta testando le emoticon che definiscono esattamente come ci sentiamo, cosa stiamo leggendo o cosa stiamo mangiando.

Facebook presto a pagamento? Ecco tutta la verità

Il popolo del web sta letteralmente impazzendo per questa notizia oramai diventata virale, ecco tutta la verità sul pagamento di Facebook.

” Facebook a breve sarà a pagamento”, copia e incolla la seguente frase per evitare il pagamento.Tutto ciò, non è altro che una notizia falsa.Il noto Socialnon è, e non sarà mai, a pagamento. Si tratta di un’autentica “Catena di Sant’Antonio”, una buona parte del web sta copiando ed incollando sul proprio profilo la frase dove comunica che il famoso tra i social networkchiederà il pagamento di 5.99 euro per l’iscrizionee che per evitare tale operazione, bisognerebbe semplicemente postare il messaggio sul profilo pubblico.

Il post virale su Facebook

Sta facendo il giro del web, è diventato oramai un fatto virale il post del pagamento di Facebooked una parte di utenti ci è cascata in pieno. Migliaia di persone stanno postando lo stesso messaggio:” Facebook diventerà a pagamento al costo di 5.99 euro, se vuoi evitare il costo d’iscrizione, copia e incolla questo messaggio sul tuo profilo, etc.”, nient’altro che una bufala bella e buona. Accettare o rifiutare delle condizioni conun semplice post, scritto attraverso un profilo Facebook, ha dell’assurdo.

Chi ha inventato questa bufala però, è riuscito nel suo intento, quello di creare una sorta di “Catena di Sant’Antonio” in modo che la gente condividesse ed il tutto diventasse virale. Non è la prima volta che accade, la stessa procedura infatti, è già successa tempo addietro con il pretesto dei dati personali, in quel caso però il messaggio citava:”Facebook sta per rendere i tuoi dati personali pubblici, se vuoi evitare che vengano resi tali, copia e incolla questo messaggio sulla tua bacheca, etc.”, il risultato fu lo stesso, migliaia di pubblicazioni che facevano appello ad articoli di un codice per i dati personali, creato ad arte da qualche furbastro.

Facebook a pagamento ci sarà

Il famoso social network non chiederà un pagamento per l’iscrizione, ma è in cantiere oramai da tempo, una versione V.I.P di Facebook. Non è stato ancora reso noto il costo e l’eventuale uscita di questa versione, ma da quanto appreso in rete, sarà una versione dedicata a personaggi dello spettacolo, al fine di dare la possibilità ai comuni mortali di mettersi in contatto diretto con loro attraverso dei messaggi a pagamento.

Imessaggi vip attualmente ancora in fase di prova.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: