AUDUSD nella sessione asiatica

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

AUD/USD nella sessione asiatica

AUD/USD nella sessione asiatica

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2020 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il il forex e il trading di criptovalute.

La borsa americana ha messo in risalto un aumento del Dollaro australiano ai danni del Dollaro statunitense in questo venerdì di scambi.

Al momento della scrittura la coppia AUD/USD è salita dello 0,37% visto che è stata scambiata con un rapporto pari a 0,7392 a 1.

Il valore di supporto è arrivato a quota 0,7014 che risulta essere il più basso fatto registrare da mercoledì scorso e la quota di resistenza a 0,8165 che a sua volta risulta essere la più alta fatta registrare oggi.

Il Dollaro australiano è riuscito a guadagnare anche nei confronti della nostra moneta unica e dello Yen con la coppia EUR/AUD che scende dello 0,25% toccando quota 1,4932 e la coppia AUD/JPY che sale dello 0,275 scambiando a 88,36.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Migliori Broker Opzioni binarie tastati dal nostro staff

Tutti I Brokers elencati sono certificati e autorizzati in Italia dalla Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) e dalla CySec (Cyprus Securities and Exchange Commission).

Migliori Brokers Premio* Deposito* Trade* Fai Trading*
Recensione fino al 89% 100,00€ 5,00€ Fai Trading >>
Recensione fino al 88% 250,00$ 24,00$ Fai Trading >>

*Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading di opzioni binarie.

*Importo da accreditare a conto in caso di commercio di successo.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere. Questo messaggio non costituisce un consiglio di investimento.

*Premi in denaro: il valore percentuale massimo di guadagno che il Broker offre nel caso di transazione positiva “In The Money”.
*Deposito minimo: l’importo del deposito minimo o il deposito minimo accettato dal broker per aprire un conto reale.
*Transazione Minima: Il valore minimo di denaro accettato dal broker per aprire una transazione di mercato.
*Conto Demo: I Brokers elencati una volta effettuato il primo deposito permettono di negoziare con un conto demo, senza soldi veri.

Trading Binario

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2020 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il il forex e il trading di criptovalute.

Il Trading binario

Tratteremo l’argomento delle opzioni binarie, descriveremo che cosa sono e come si svolge uno scambio di trading binario.

Le opzioni binarie sono uno strumento di trading che deve gran parte del suo successo alla semplicità con la quale chiunque, anche senza particolari conoscenze tecniche, può portare a termine operazioni di trading e guadagnare con le opzioni binarie.

Ed è proprio per questa loro caratteristica, di essere cioè uno strumento facile ed utilizzato anche e sopratutto da traders senza esperienza, che vogliamo trattare questo argomento.

Cosa sono le opzioni binarie

Le opzioni binarie sono una forma di investimento relativamente giovane, in cui l’utente o trader, cioè noi, siamo chiamati a compiere una previsione su due sole possibilità.

Il nostro scopo è quello di effettuare una corretta previsione circa l’oscillazione di/dei prezzi (se al rialzo o al ribasso) di una determinata attività finanziaria (azioni, merci, indici, valuta, etc) in relazione al prezzo di acquisto e in considerazione di un lasso temporale variabile (30/60 secondi, un ora, un giorno, etc).

Non fa nessuna differenza, ecco uno dei vantaggi delle opzioni binarie rispetto ad altri prodotti speculativi, se il prezzo delle Azioni piuttosto che la quotazione dell’Oro salga o scenda, quello che conta è individuare in anticipo che direzione prenderà il mercato.

Chi fa trading binario guadagna indistintamente ed in egual misura da entrambe i trend di mercato(rialzista o ribassista), purchè la previsione sia corretta.

Le opzioni binarie, ed è questa un’altra caratteristica che sta spingendo sempre più persone al loro utilizzo, consentono guadagni non in sono una forma di investimento molto semplice e di cui si conoscono sin da subito le prospettive di guadagno.

Selezione Migliori broker opzioni binarie

ATTENZIONE

Avviso ESMA: Dal 2 luglio 2020 le Opzioni binarie sono vietate in Italia e nei paesi Cee.
Questa pagina rimane a solo scopo informativo.
Se sei interessato al trading online ti consigliamo di valutare il il forex e il trading di criptovalute.

Tutti I Brokers elencati sono certificati e autorizzati in Italia dalla Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) e dalla CySec (Cyprus Securities and Exchange Commission).

Migliori Brokers Premio* Deposito* Trade* Fai Trading*
Recensione fino al 89% 100,00€ 5,00€ FAI TRADING!
Recensione fino al 88% 250,00$ 24,00$ FAI TRADING!

*Gli investitori possono perdere tutto il loro capitale da trading di opzioni binarie.

*Importo da accreditare a conto in caso di commercio di successo.

Rischia solo il capitale che sei disposto a perdere. Questo messaggio non costituisce un consiglio di investimento.

*Premi in denaro: il valore percentuale massimo di guadagno che il Broker offre nel caso di transazione positiva “In The Money”.
*Deposito minimo: l’importo del deposito minimo o il deposito minimo accettato dal broker per aprire un conto reale.
*Transazione Minima: Il valore minimo di denaro accettato dal broker per aprire una transazione di mercato.
*Conto Demo: I Brokers elencati una volta effettuato il primo deposito permettono di negoziare con un conto demo, senza soldi veri.

Guida al trading binario:

Siamo quasi pronti a fare il nostro ingresso nel mondo delle opzioni binarie, provare a guadagnare con esse, vediamo quindi di “come iniziare a fare trading binario”, delle piattaforme e le loro caratteristiche, di quali strumenti usare, dei segnali ed altre considerazioni per rendere agevole il nostro primo approccio.

Passo per passo quello che dobbiamo sapere prima di operare nel trading binario. Da dove iniziare a fare trading in opzioni binarie?

Come scegliere un Broker di Opzioni Binarie

La prima e più importante scelta che un traders si trova a compiere, è quella che riguarda il Broker con il quale aprire un conto di trading.

Le piattaforme non sono tutte uguali, si differenziano l’una dall’altra per qualità dei servizi, per i prodotti finanziari offerti, per deposito iniziale richiesto, per le percentuali di guadagno, i Bonus ed altre caratteristiche che andiamo subito a vedere.

Per scegliere un buon Broker, quindi, è fondamentale valutare le seguenti caratteristiche:

1. Legalità e sicurezza
Il primo requisito che dobbiamo cercare in qualunque Broker con il quale intendiamo aprire un conto di trading è quello della legalità e della autorizzazione ad operare in tale settore.

Quelli da noi proposti hanno tutti, indistintamente, i requisiti di legalità e sicurezza.
Un Broker che non ottempera alle regole di regolamentazione potrebbe riservarci spiacevoli sorprese all’atto della richiesta vincite.

Ecco perchè ci teniamo a sottolineare l’importanza di operare solo e soltanto con strutture legali ed autorizzate.

2. Minimo iscrizione e minimo di trading

Le piattaforme prevedono tutte una somma minima per l’iscrizione e una somma minima per transazione.
Abbiamo selezionato quelle piattaforme che prevedono depositi minimi da 100 Euro fino ad un massimo di 250 Euro.
Il trade minimo, invece, varia dai 5 Euro di alcune piattaforme (BDSwiss, Optionsxo, etc) ai 10 Euro per altre (24Option, Topoption, etc).

3. Conto di trading dimostrativo

Alcune piattaforme(il requisito che abbiamo considerato per le recensioni presenti su questo sito)prevedono, una volta aperto un conto di trading, la possibilità di negoziare in maniera dimostrativa, cioè con soldi virtuali.
Questa possibilità è data dai cosiddetti “conti demo”, i quali sono uguali a quello principale reale, ma con la differenza che possiamo negoziare senza correre rischi.

4. Piattaforme facili e veloci

Una piattaforma deve essere navigabile facilmente e deve essere veloce nell’invio ordini.
Quelle testate su queste pagine consentono anche operazioni di trading da dispositivi mobili e con tutti i sistemi operativi (Windows, Linux, Mac).

Come aprire un conto di trading binario

Per aprire un qualsiasi conto trading con qualunque piattaforma esistente e qui recensita, dobbiamo aver compiuto 18 anni di età.

Questa è l’unica condizione richiesta.

Il conto di trading è gratuito per tutti i Broker; altra cosa, invece, sono l’autorizzazione alle transazioni le quali, per aver inizio, necessitano del deposito minimo iniziale.

Pianificazione degli investimenti

Una volta che abbiamo effettuato la registrazione e depositato la somma minima per fare trading, arriva il momento della pianificazione degli investimenti.
La pianificazione, meglio nota con il termine di “money management”, è la gestione del denaro in funzione di ogni singola operazione.

La regola, in questo caso, è investire non più di una certa percentuale (diciamo il 5%) del proprio capitale per ogni singolo investimento e non andare mai oltre due operazioni contemporaneamente.

Questo ci permette di non esporci troppo e di di contenere eventuali perdite.

Strumenti di Trading

Ogni piattaforma mette a disposizione dei suoi iscritti numerosi strumenti di trading con i quali effettuare transazioni.
Impariamo a leggere i dati ed interpretare i segnali di trading attraverso l’uso dei grafici che le “stazioni” di trading ci offrono.

Segnali di Trading

Per individuare i segnali di trading, abbiamo due strade percorribili: la prima è quella di affidarci a persone o società che offrono tale servizio a pagamento.

Queste società ci segnalano le migliori opportunità che al momento si verificano sui mercati e ce le propongono previo abbonamento o percentuali sui guadagni.

L’altra strada che abbiamo a disposizione (a nostro avviso la migliore), è quella di dedicare parte del nostro tempo a capire il funzionamento di una opzione binaria, perchè certi Asset sono più volatili di altri, quali fattori determinano l’oscillazione dei prezzi, le variazione dei prezzi in funzione di avvenimenti politici, degli avvenimenti macroeconomici in grado di influenzare l’andamento dei mercati, così via.

Studiare quindi, con metodo e dedizione, per ottenere il massimo profitto con il minimo di rischio.

Il nostro consiglio è quello di informarsi preventivamente (leggendo, magari, le nostre recensioni) sulle caratteristiche dei Broker e sulla qualità dei servizi che questi offrono.

Impariamo a gestire il denaro e sopratutto dedichiamo una parte del nostro tempo allo studio e all’approfondimento della materia.

Le opzioni binarie fanno guadagnare a patto che impariamo ad usarle e a ponderarne i rischi!

Scopri l’Auto trading binario ed i Software automatici

La nuova frontiera delle opzioni binarie è data dall’utilizzo di software automatici” per fare trading.

Questi software sono dei “Robot” veri e propri, innovativi strumenti di trading in soccorso (passateci il termine) di traders principianti e non.

I “Robot” sono in grado di effettuare operazioni di analisi e di ricerca dei più importanti segnali di trading presenti sul mercato delle opzioni binarie.

Lavorano in tempo reale e si interfacciano al 100% con alcune piattaforme di trading da noi inserite.
Valutiamo quali piattaforme autorizzano l’uso di tali software e a quali condizioni.

Durante la sessione asiatica, i trader del Forex hanno mostrato incertezza

Nella sessione del mattino di giovedì, lo yen ha superato i 111¥ mentre i flussi di valute rifugio si sono riversati nel paese e molte posizioni nel mercato globale dei derivati sono state chiuse. La mossa ha cancellato tutti gli effetti del deprezzamento ottenuti negli scorsi 15 mesi grazie alla politica a favore dello yen debole pianificata dal governo. L’indice Nikkei della Borsa di Tokyo ha perso 22 punti percentuali dagli inizi di dicembre.

Questi sviluppi inattesi e per certi versi drammatici non sono stati altro che una catastrofe per il governatore della Banca del Giappone Haruhiko Kuroda, il quale aveva insistito per portare il tasso di interesse in negativo nonostante il parere contrario della metà dei membri della Banca. In base all’opinione del governatore, questa azione avrebbe comportato una controdeflazione grazie all’indebolimento della moneta.

Lo yen ormai fuori controllo sembra stringere ulteriormente il cappio sulla politica giapponese, ponendo in questione soprattutto la validità della strategia di Shinzo Abe. Questi si era presentato come l’uomo della rinascita giusto tre anni fa, introducendo piani apparentemente brillanti per eliminare definitivamente l’attitudine deflazionistica del paese.

Lo yen si trova intorno al 4% del livello a cui era negoziato prima dell’introduzione di questa politica monetaria espansiva voluta dalla BoJ nell’ottobre del 2020, volta a abbassare il valore della moneta. I trader ora si chiedono cosa potranno fare le autorità giapponesi per arrestare la recente tendenza all’apprezzamento. Solo in questo mese, la moneta si è mossa in rialzo rispetto alle sue 16 maggiori controparti, distanziandosi in particolare dal peso messicano, dal rand sudafricano e dal dollaro.

Il 29 gennaio scorso, inaspettatamente, la BoJ aveva dichiarato che avrebbe seguito la scia della Bce nell’adozione di un tasso interesse negativo. Tutto ciò ha determinato una caduta di breve periodo del valore dello yen. La stessa politica di allentamento nell’ottobre del 2020 aveva avuto un impatto ben maggiore, aiutando lo yen a invertire la tendenza e attestarsi a un livello registrato da ultimo 13 anni fa, in particolare con un ribasso di 125,86 segnato il 5 giugno 2020.

Una politica interventista nel mercato valutario sarebbe un evento straordinario in Giappone. La nazione non ha né comprato né venduto moneta al fine di influenzare l’andamento dello yen fino al 2020, quando si è verificato un record di interventi in tal senso per frenare l’apprezzamento del valore dello yen che aveva raggiunto un secondo nuovo picco di crescita dalla Seconda Guerra Mondiale.

L’indice del dollaro ha raggiunto il suo livello più basso da novembre, dopo che il discorso della presidente della Fed Yellen ha evidenziato come gli sconvolgimenti del mercato potrebbero funzionare da deterrente per un incremento dei tassi di interesse quest’anno. Giovedì, Yellen ha affermato che non vi è certezza sul quando si stabilizzeranno i prezzi dell’energia e il dollaro.

“E’ difficile stabilire con certezza quando questo accadrà ed è sempre possibile che ci siano cambiamenti nel corso dell’anno” ha riferito Yellen davanti a una commissione del Congresso. Tanto i bassi prezzi del petrolio quanto un dollaro forte sono stati fattori che hanno spinto al ribasso la pressione sull’inflazione, che rimane ben al di sotto del 2% stabilito dalle previsioni della banca centrale. Il dollaro ha recuperato parte delle perdite di giovedì per essere negoziato a quota 95,76, in rialzo così di 12 punti. L’euro invece si è mosso al ribasso dell’1% per essere negoziato a quota 1,1308, senza peraltro distanziarsi troppo dal suo picco overnight di 1, 1377 dollari. Tale quotazione segna il rialzo più rilevante registrato da ottobre 2020. La moss ha funzionato da notevole incentivo per il raggiungimento di un rialzo settimanale dell’1,3%.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: