Alitalia chiude il primo semestre in rosso

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Alitalia chiude il primo semestre in rosso

Alitalia ha fatto registrare una chiusura per i primi 6 mesi dell’anno con una perdita netta di 294 milioni, in crescita in confronto al deficit da 201 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. La compagnia al termine del primo semestre presenta una disponibilità liquida totale gestionale di 128 milioni di euro.

Aumento di capitale

Il Cda ha anche approvato un aumento di capitale che non supera i 100 milioni di euro e a completare la sottoscrizione del prestito obbligazionario convertibile per 55 milioni di euro. Per il 14 ottobre è stata convocata l’assemblea straordinaria chiamata a deliberare l’aumento di capitale. L’indebitamento finanziario netto al 30 giugno appare uguale a 946 milioni, inclusi i 95 milioni del finanziamento soci, rispetto a un indebitamento di 1.023 milioni al 31 marzo scorso. Di questa voce la quota per l’indebitamento sulla flotta di aerei di proprietà è pari a 600 milioni.

Risultato operativo industriale

Il risultato operativo industriale 2020 presenta invece una perdita di 198 milioni, in crescita rispetto ai 169 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Sul risultato operativo hanno inciso componenti straordinarie positive per 39 milioni, in calo rispetto a quelle dell’anno precedente che erano pari a 87 milioni. Al netto di queste partite non ricorrenti, il risultato operativo si attesta a -237 milioni di euro, in miglioramento di 18 milioni rispetto all’anno precedente (-255 milioni di euro). Alitalia nei primi sei mesi dell’anno ha trasportato 10,7 milioni di passeggeri con un calo del 4% rispetto all’anno precedente, comunque migliore rispetto al settore.

Quota di mercato

La quota di mercato domestico è stata uguale al 49,5% (+1,2 punti percentuali rispetto al 2020). In totale tra intercontinentale, internazionale e domestico, il gruppo ha mantenuto la stessa quota di mercato dello scorso anno, superiore al 22%. Su Fiumicino, la quota di mercato e’ salita al 46,6% (+0,9 punti percentuali rispetto all’anno scorso). Bene anche il load factor che e’ passato dal 71% dei primi sei mesi del 2020 al 73% al 30 giugno scorso. I ricavi totali ammontano a 1.621 milioni, in calo del 4% su base annua. I ricavi da traffico passeggeri sono leggermente in crescita (+0,2%). Sul domestico Alitalia ha registrato una riduzione del 10,1% dei ricavi, mentre sono aumentati quelli sull’internazionale (+3,7%) e sull’intercontinentale (+9,1%).

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Alitalia chiude il primo semestre con una perdita netta di 130 milioni

Nei primi sei mesi del 2020 la compagnia ha trasportato 10,3 milioni di passeggeri.

Alitalia ha comunicato oggi che nel primo semestre 2020 ha registrato una perdita netta di €130 milioni, con un aumento di soli €30 milioni rispetto al trimestre precedente, e in lieve miglioramento rispetto al budget. Nel semestre, la compagnia ha trasportato 10,3 milioni di passeggeri con un tasso di riempimento degli aerei del 75%.

Alitalia indica che il semestre si è chiuso in linea con le previsioni del piano industriale. Tale risultato è stato raggiunto nonostante i danni subiti a causa dell’incendio divampato il 7 maggio scorso all’Aeroporto di Fiumicino – quantificati in €80 milioni e maturati a cavallo tra il secondo e il terzo trimestre – e l’impatto della sospensione della importante tratta Roma-Caracas resa necessaria a causa del congelamento valutario in vigore in Venezuela.

Nel rilevare che l’andamento economico è in linea con il piano, il Consiglio di Amministrazione di Alitalia ha confermato per intero la strategia del piano di rilancio e sottolineato la necessità di procedere senza indugio nella sua implementazione.

In precedenza Alitalia aveva annunciato che Silvano Cassano ha lasciato l’incarico di Amministratore Delegato con effetto immediato. Secondo indiscrezioni gli arabi di Etihad Airways sarebbero stati delusi dalla performance registrata nei primi mesi dell’anno.

Migliori Broker Forex Trading e Cfd Regolamentati

Broker Caratteristiche Vantaggi Apri Conto Demo
  • Licenza: CySEC – FCA – ASIC
  • Social Trading
  • Deposito min: 200 $
Piattaforma N.1 al mondo per il Social Trading Prova GratiseToro opinioni
  • Licenza: CySEC
  • Vasta scelta di CFD
  • Deposito min: 100 €
Piattaforma per professionisti – Vasta scelta di CFD Prova GratisPlus500 opinioni
  • Licenza CySEC
  • Piattaforma MT4
Centro di formazione completo di corsi ed ebook sul trading online. Prova GratisETFinance opinioni
  • Broker con più regolamentazioni
  • Copy trading
  • Segnali di Trading
Trading CFD e con le opzioni vanilla Prova GratisAvaTrade opinioni

* Trading in CFD. Il tuo capitale è a rischio.

Alitalia, sem1 chiude in perdita per 164 mln, debito 783 mln

3 IN. DI LETTURA

ROMA, 30 luglio (Reuters) – Alitalia ha chiuso il primo semestre dell’anno con una perdita di 164 milioni dimezzata rispetto a un anno fa e con un debito netto di 783 milioni, con disponibilità liquide totali, incluse le linee di credito, per 491 milioni.

Lo si legge in una nota della compagnia aerea al termine del consiglio di amministrazione presieduto da Roberto Colannino.

“Nel semestre conclusosi il 30 giugno 2020, il gruppo Alitalia ha trasportato 10,6 milioni di passeggeri (+3% rispetto al primo semestre 2009, considerato anche il periodo 1-13 gennaio). La crescita è stata trainata, in particolare, dalle attività intercontinentali e internazionali, che hanno fatto registrare, rispettivamente, incrementi del 22,9% e del 7,6% nel numero di passeggeri trasportati”, si legge nella nota.

Il load factor è stato pari al 68%, in crescita di 9,3 punti rispetto allo stesso periodo dello scorso anno (58,7%), in particolare: intercontinentale 78,1% (62,2% nel 2009); internazionale 62,2% (56% nel 2009); domestico 58,4% (56,2% nel 2009)”.

Nel semestre i ricavi sono stati pari a 1,48 miliardi di euro in crescita del 13% dai 1,3 miliardi del primo semestre 2009, con una accelerazione tra il primo trimestre (649 milioni) e il secondo (831 milioni).

Il risultato operativo resta negativo per 129 milioni, era in rosso per 273 milioni un anno prima, con un rosso operativo nel secondo trimestre per 11 milioni di euro.

Il risultato netto del periodo è stato negativo per 164 milioni (dai 324 di un anno prima), di cui -32 sono nel secondo triemestre.

“Le perdite risultano pertanto dimezzate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno nonostante abbiano inciso negativamente l’aumento del costo di carburante, l’aumento del costo del lavoro dovuto alla riduzione dei contributi CIGS e gli effetti economici derivanti dalle limitazioni al traffico aereo imposte in occasione dell’eruzione vulcanica islandese”, si legge nella nota Alitalia.

L’indebitamento finanziario netto a fine giugno 2020 è pari a 783 milioni di euro “principalmente per effetto dell’indebitamento sulla flotta di aerei di proprietà (837 milioni di euro)”, spiega la nota.

“La disponibilità liquida totale, comprendente le linee di credito non utilizzate, è al 30 giugno pari a circa 491 milioni di euro”.

Miglior broker di opzioni binarie 2020:
  • BINARIUM
    BINARIUM

    Il miglior broker di opzioni binarie!
    Allenamento gratuito!
    Ideale per i principianti!
    Ottieni il tuo bonus di iscrizione!

Like this post? Please share to your friends:
Trading di opzioni binarie
Lascia un commento

;-) :| :x :twisted: :smile: :shock: :sad: :roll: :razz: :oops: :o :mrgreen: :lol: :idea: :grin: :evil: :cry: :cool: :arrow: :???: :?: :!: